comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 20°28° 
Domani 17°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 25 maggio 2020
corriere tv
Fase 2, in arrivo 60 mila assistenti civici. Il ministro Boccia: «Dovranno agire con il sorriso e l'educazione»

Politica giovedì 19 settembre 2019 ore 18:03

Italia Viva, Piccioli resiste e resta nel Pd

Il segretario fiorentino del Partito Democratico, che ha corso e vinto alle amministrative, ha inviato una lettera agli iscritti per rassicurarli



FIRENZE — Massimiliano Piccioli, segretario fiorentino del Partito democratico era sembrato vacillare davanti all'ipotesi di passare ad Italia Viva, ma è lui stesso ad aver smentito le interpretazioni di alcune recenti dichiarazioni con una lettera inviata a tutti gli iscritti.

Massimiliano Piccioli, che siede nei banchi del Consiglio comunale di Firenze in virtù di una campagna alle amministrative giocata e vinta in prima linea, ha parlato di "rottura lacerante" per il Partito democratico locale che ha visto molti "renziani" correre insieme all'ex segretario e premier. Piccioli definisce una "risorsa il patrimonio di idee sviluppate nel corso degli ultimi anni in seno al partito. 

"E' confortante - ha sottolineato - che tutti i gruppi dirigenti democratici della Toscana abbiano in modo netto dichiarato la volontà di restare nel Pd. Significa che non assisteremo ad un quadro di divisioni che ci avrebbero ulteriormente indebolito". In merito alle dichiarazioni Piccioli spiega "Se avessi voluto lasciare il Pd avrei senz'altro fatto in un'altra maniera". "Per valorizzare i tanti temi lanciati proprio da Matteo Renzi sarà necessario un Pd più determinato, non diviso e aperto a tutte le esperienze" ha sottolineato infine appellandosi al senso di unità e responsabilità.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità