QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 3° 
Domani 6° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 19 novembre 2018

Cultura giovedì 15 giugno 2017 ore 15:50

Intoccabili, Msf racconta le vittime di ebola

Presentazione alla Biblioteca delle Oblate del romanzo-testimonianza di Valerio La Martire, operatore umanitario di Medici Senza Frontiere



FIRENZE — L'altana della Biblioteca delle Oblate, martedì 20 Giugno alle 18, ospiterà la presentazione del romanzo-testimonianza Intoccabili, scritto dall'operatore umanitario di Medici Senza Frontiere Valerio La Martire, impegnato per anni in Africa sul fronte ebola, che con questo libro invita a non abbassare la guardia su epidemie di questo tipo.

Era il 26 Dicembre 2013 quando un bambino di 2 anni si ammalò a Meliandou, un remoto villaggio della Guinea, dando il via alla più grave epidemia di ebola mai affrontata dall’umanità. Il protagonista del romanzo è Roberto, un medico italiano, che decise di partire per una missione umanitaria difficile e ricca di situazioni del tutto sconvolgenti e inaspettate, di quelle che ti cambiano la vita. Con Roberto in questa esperienza anche un’infettivologa, un’infermiera, un antropologo e un logista, 

“L’idea del libro - racconta l'autore - è nata dopo l'ultima missione di Roberto, il dottor Robi come lo chiamavano i suoi pazienti a Monrovia. Il suo racconto, così sincero e personale, andava oltre le cronache sull'ebola cui ero abituato. Toccava il fondo di un inferno da cui nessuno è uscito indenne, neanche quelli che ce l’hanno fatta”.

La Martire, che ha deciso di devolvere a Msf i suoi ricavati dalle vendite del libro, sarà affiancato nella presentazione da Maria Cristina Manca, antropologa fiorentina e operatrice umanitaria di Msf, da Sara Funaro, assessore comunale di Firenze a welfare e sanità, e da Fulvio Ferrati, che leggerà alcuni brani scelti.

Sul fronte Ebola Msf invita tutti a non minimizzare il pericolo: ".Durante l’epidemia di ebola in Africa Occidentale sono state contagiate 28.646 persone, circa un terzo di tutti i pazienti è stato accolto in un centro sanitario di Msf, dove 2.478 persone sono state salvate. Oggi, a un anno dalla fine ufficiale dell’epidemia di ebola in Africa occidentale, il mondo è ancora impreparato a far fronte a emergenze sanitarie di tale portata e il recente focolaio in Repubblica Democratica del Congo dimostra che non bisogna abbassare la guardia".

Intoccabili è edito da Marsilio in collaborazione con Msf. Per partecipare all'evento, gratuito, è consigliata la prenotazione.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cultura

Cronaca

Attualità

Cronaca