Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:25 METEO:FIRENZE14°26°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 22 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Afghanistan e Libia: tutte le armi in mano ai terroristi islamici. Come possono usarle

Attualità domenica 30 maggio 2021 ore 09:36

In affitto 1 casa su 4 ma ora è caos contratti

Il Sunia Toscana nel post pandemia lancia una campagna di consulenza con l'obiettivo di mettere ordine nella jungla dei contratti di affitto



FIRENZE — In Toscana 1 casa su 4 è in affitto ma la crisi economica provocata dalla pandemia rischia di travolgere le famiglie che non sono in regola oltre a generare un caos normativo per le tante case rimaste vuote ed affittate con contratti temporanei.

La pandemia ha svuotato gli appartamenti affittati a brevissimo e breve termine che sono rimasti vuoti ed ha messo in crisi numerose famiglie che hanno avuto difficoltà a pagare canoni d'affitto ed utenze domestiche. Chi affittava ai turisti ha tentato accordi temporanei del tutto nuovi come affitti a 6 mesi, come denunciato dal Sunia, da qui la preoccupazione dei sindacati degli inquilini per una possibile valanga di sfratti ed il conseguente allarme sociale.

In un simile contesto il tema dei contratti di locazione è tornato centrale, c'è chi ha stipulato accordi regolamentari, sottoscrivendo patti precompilati e registrando gli atti e chi si è affidato al fai da te.

Il Sunia Toscana ha deciso in questo momento di lanciare una campagna di consulenza gratuita per aiutare inquilini e proprietari ad orientarsi nella jungla burocratica.

Il sindacato ha dichiarato "In Toscana abbiamo circa 2.124.990 abitazioni di cui il 25% in affitto. Il mercato della locazione nel nostro territorio è condizionato da diversi fattori che determinano un costo medio dei canoni di locazione, tra i più alti in Italia. Vi è inoltre un alto tasso di irregolarità sotto il profilo della contrattualistica e la conseguente insorgenza di molti casi di difficoltà nei rapporti tra inquilino e proprietario. Tutte situazioni che rendono la locazione un elemento difficile da gestire. Ci siamo mai chiesti come mai per comprare una casa sia necessario un notaio, mentre per un contratto d’affitto, a volte ci si affida al fai da te o a soggetti non ben attrezzati per metterci in sicurezza, dopo la stipula del contratto?"

 Il Sunia della Toscana dal mese di Giugno partirà con ‘Contratto Sicuro’, una campagna per affittare secondo le regole, per avere una consulenza giuridica su ogni tipologia contrattuale. “Il nostro obiettivo - ha spiegato Laura Grandi , segretaria del Sunia - è quello di dare un contributo tangibile a rendere legale il mercato toscano degli affitti. La mission è quella di far percorrere a tutti la strada di contratti regolari e sicuri”.

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
E' la domanda presentata al Consiglio comunale che ha discusso l'argomento sul divieto di sosta e la rimozione in occasione del servizio di pulizia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Riccardo Ferrucci

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca