QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 18°31° 
Domani 21°32° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 21 luglio 2019

Cultura giovedì 29 giugno 2017 ore 10:58

Il salottino Luigi XVI riapre allo Stibbert

Lungo e complesso restauro degli apparati tessili degli arredi voluti da Frederick Stibbert al primo piano della villa che ospita il museo



FIRENZE — Il restauro è stato compiuto grazie alla collaborazione tra il museo Stibbert, il museo del Tessuto di Prato e il Centro di Firenze per la Moda Italiana nata in occasione della mostra "Il Capriccio e la Ragione. Eleganze del Settecento europeo" in corso al Museo del Tessuto di Prato fino al 29 aprile dell'anno prossimo. 

Il salottino sarà di nuovo visitabile da domani. Si tratta di uno spazio realizzato da Frederick Stibbert e da sua madre nell'Ottocento, ma con una forte e chiara ispirazione di un gusto neo settecentesco. Prima del restauro l'ambiente è rimasto chiuso a lungo per le pessime condizioni in cui versavano gli apparati tessili. 

Nel corso dell'intervento sono state utilizzate reti termosaldate a protezione delle zone più fragili delle opere tessili, il consolidamento ad ago con supporti in seta tinti in laboratorio della nuance adatta a colmare la lacuna. Poi è stata predisposta la protezione superficiale con tulle, con la funzione di stabilizzare lo status quo dei tessili anche per migliorarne la fruibilità e la resa estetica.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Cronaca