Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:49 METEO:FIRENZE16°20°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 02 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Strage allo stadio di Malang (Indonesia): 182 morti dopo l'invasione di campo

Attualità domenica 08 novembre 2020 ore 11:16

Irriducibili della movida in barba al coprifuoco

La movida ha cambiato orari ma resta un incubo per i residenti, sagrato, scale e soprattutto cantonate continuano ad essere meta degli avventori



FIRENZE — Cantonate usate come vespasiani, assembramenti senza mascherine e volume alto, la movida non conosce tregua e si adatta al coprifuoco. I residenti di Santo Spirito speravano che l'arrivo del coprifuoco potesse servire a limitare la movida dopo la cancellazione delle zone di massimo rispetto che aveva portato al contingentamento delle piazze ma si sono arresi all'evidenza.

Camilla, portavoce degli abitanti del rione di Oltrarno ha segnalato una nuova serata molesta, anticipata nell'orario ma identica nei modi. "L'abside della chiesa è un orinatoio legalizzato, dove sono i vigili? In tre ore abbiamo contato oltre cento persone che a coppia sono andate a fare i loro bisogni tra le automobili".

Tra le immagini circolate sul gruppo whatsapp di quartiere si vedono gli avventori seduti sul sagrato e sulle scalette oltre alle persone nascoste tra le auto che ancora una volta hanno usato le cantonate della basilica come vespasiani.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono state le segnalazioni dei cittadini a mettere gli agenti della municipale sulle tracce di un giro di shaboo, la pericolosa droga sintetica
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità