Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:56 METEO:FIRENZE16°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 28 marzo 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Strage a Nashville, il video della killer che imbraccia un fucile e irrompe a scuola

Cronaca venerdì 10 luglio 2020 ore 15:27

Il camion si incastra e frantuma il sottopasso

I vigili del fuoco e la municipale sono intervenuti per mettere in sicurezza il rivestimento urtato da un camion in transito sotto la ferrovia



FIRENZE — Ha urtato il sottopasso ferroviario di via Lanzi danneggiandolo e provocando il distacco di una porzione di rivestimento, sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco con la polizia municipale.

L'incidente è accaduto stamani intorno alle 9 e 30 quando un grosso autocarro con gru mentre stava transitando nel sottopasso ha urtato la volta del ponte ferroviario nei pressi dello Statuto causando il distacco di una porzione di rivestimento che è rimasta appesa a rischio caduta. 

Sul posto sono intervenuti gli agenti della municipale, i vigili del fuoco e personale di Rfi. Il tratto tra viale dei Cadorna e via del Romitino è stato chiuso fino alle 11. 

Due le multe elevate al conducente: una per il danneggiamento, l’altra per inosservanza della segnaletica stradale che indicava l’altezza massima per i veicoli di 4 metri.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Una volta era un fiore all'occhiello dell'architettura moderna, una infrastruttura all'avanguardia e un biglietto da visita per chi arrivava a Firenze
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità