Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:FIRENZE14°24°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 25 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Taormina, ubriaca al volante perde il controllo e va a sbattere in galleria: le immagini dell'incidente

Attualità venerdì 23 dicembre 2022 ore 09:57

Guida sicura con Alia, contro i sinistri stradali

Distanza di sicurezza dai mezzi di raccolta, pazienza in coda e buone pratiche. La nuova campagna di sensibilizzazione sulla sicurezza stradale



FIRENZE — Buone pratiche non solo di vita quotidiana per la corretta raccolta dei rifiuti ma anche di guida sicura per evitare incidenti stradali.

Alcuni drammatici episodi registrati negli ultimi anni sulle strade della Toscana sono da monito per il personale dell'azienda e per i cittadini ma Alia ha lanciato una campagna di comunicazione mirata per "sensibilizzare, i dipendenti ed i cittadini tutti, sull’importanza del rispetto delle regole per la sicurezza stradale, soprattutto quando si tratta di veicoli pesanti, utilizzati quotidianamente per la raccolta dei rifiuti e la pulizia delle strade".

La campagna segue l’installazione di nuovi sistemi elettronici di sicurezza sui grandi mezzi, adibiti alla raccolta e destinati alle aree ad alto traffico pedonale presenti nelle provincie di Firenze, Prato e Pistoia.

Attenzione alle regole e comportamenti da adottare per pedoni, automobilisti e lavoratori in termini di sicurezza stradale invitando ad agire con la massima prudenza nel rispetto del codice stradale, oltrechè rafforzare la percezione del servizio di pubblico interesse svolto quotidianamente da Alia e sensibilizzare i lavoratori sull’importanza del loro ruolo e dei comportamenti.

Con un tono di voce leggero ed a volte ironico, la campagna affronta un tema importante e delicato, come quello della sicurezza stradale, utilizzando i codici visivi tipici della segnaletica relativa alla sicurezza

Nei messaggi l’azienda ringrazia i cittadini per l’eventuale attesa, ricordando il valore del lavoro quotidiano per la città e per l’Ambiente. Segni grafici e testimonial d’eccezione del mondo animale si fanno portavoce dei messaggi - “Troppo vicino. La distanza è importante. Non parcheggiare troppo vicino ai cassonetti: così potremo vuotarli più velocemente e in completa sicurezza”, “Grazie per l’attesa. Il tuo minuto in coda salva l’ambiente. Andiamo via rapidamente”, “Porta pazienza. CI basta qualche attimo del tuo tempo per avere una città pulita. Ci spostiamo appena possibile…”, “Furia? L’è un bel cavallo!”.

La comunicazione ai dipendenti, già esecutiva, consta di pannelli affissi negli uffici, spogliatoi ed aree sosta, locandine e cartoline, figure sagomate da appendere allo specchietto dei veicoli in servizio, contenuti per intranet aziendale.

La campagna esterna, invece, prevede l’affissione di manifesti nei 58 comuni gestiti, diffusione su social e principali emittenti televisive di videoclip dedicati accompagnata da banner e tabellari su web e carta stampata, banner ed informative sul portale aziendale, adesivi che saranno apposti su mezzi e cassonetti ubicati in tutti i comuni coinvolti sulle strade a maggior traffico.

"II servizio di raccolta dei rifiuti nelle nostre città impegna ogni giorno circa 1.000 mezzi sulle strade dei comuni delle provincie di Firenze, Prato e Pistoia. È un servizio pubblico fondamentale - ha dichiarato Nicola Ciolini, presidente di Alia Servizi Ambientali – che garantisce pulizia e decoro nei nostri territori e per il quale è sempre più richiesta attenzione, prudenza e collaborazione da parte di tutti: operatori e cittadini. Questa campagna punta a creare maggiore consapevolezza e a promuovere poche semplici regole e comportamenti all’impronta della sicurezza stradale".

"Questa campagna di comunicazione dedicata al tema della sicurezza stradale lancia un messaggio molto importante - sottolinea l’assessore all’Ambiente e Transizione ecologica del Comune di Firenze e Presidente di ATO Toscana Centro, Andrea Giorgio –. Ogni giorno abbiamo centinaia di veicoli Alia che girano per le città, offrendo un servizio fondamentale e vogliamo che sia fatto in sicurezza con piccole ma importanti attenzioni. Si tratta di una campagna che si rivolge anche ai fiorentini, ed ai cittadini tutti, per chiedere loro sempre più rispetto per questo lavoro ma anche più rispetto per la propria città perché non parcheggiare davanti ai cassonetti, evitare di suonare il clacson quando avvengono gli svuotamenti sono non solo segno di civiltà ma anche un modo per permettere a queste persone di fare un lavoro migliore e quindi di avere la città più pulita".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

La SICUREZZA prima di tutto
La SICUREZZA prima di tutto (parte II)
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno