Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:15 METEO:FIRENZE20°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 15 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Canarie: terremoto di magnitudo 4,5 provoca nuovo fiume di lava, altri 300 evacuati

Attualità mercoledì 18 marzo 2020 ore 16:40

Guardie Giurate in servizio per l'emergenza Covid

I Vigili Giurati hanno adottato misure straordinarie per garantire la sicurezza delle attività chiuse ed esposte al rischio di furti e danneggiamenti



FIRENZE — Il Corpo Vigili Giurati è in prima linea nell'emergenza Coronavirus. I servizi, nonostante la complessità del momento, sono pienamente in funzione per garantire la sicurezza di attività, uffici, imprese, negozi e aziende che sono e resteranno chiusi nei prossimi giorni, con un rischio concreto di esposizione all'attività criminale o ad altre tipologie di danneggiamento.

Il Corpo Vigili Giurati ha attivato una serie di provvedimenti per garantire la protezione dei propri dipendenti e dei propri clienti, con una serie di azioni e procedure suggerite dal Ministero della Salute e dall'Organizzazione Mondiale della Sanità. In particolare ha provveduto all'acquisto di 12.000 mascherine, oltre 3.000 guanti monouso e centinaia di flaconi igienizzanti per dotare tutte le Guardie Giurate del presidio medico richiesto dal Ministero della Salute. Inoltre, per tutti i dipendenti è stata attivata anche una specifica assicurazione sanitaria, oltre a quella garantita dall'Inps, che riconosce un rimborso extra e ulteriori benefit in caso di contagio da Covid-19.

Per le attività amministrative e d’ufficio è stato attivato lo smart working con l’obiettivo di ridurre al minimo i contatti diretti con clienti e fornitori, ma anche i collegamenti interni all’azienda. Il servizio delle sei Centrali Operative del Corpo Vigili Giurati, in relazione alle già previste caratteristiche di Business Continuity, prevedono, in caso di contagio, il passaggio della gestione degli allarmi e monitoraggio delle radio pattuglie da una centrale all’altra mantenendo la stessa efficienza. Inoltre è stata approntata anche una centrale totalmente isolata, in spazi sterili, per garantire il servizio anche in eventuali condizioni più difficili, di allargamento del contagio.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'uomo è stato sorpreso dai carabinieri ancora con la merce in una sacca. Portava via con sé capi di abbigliamento di varie marche
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Cronaca

Lavoro