Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:10 METEO:FIRENZE9°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 04 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Davide Giri ucciso a New York, il dottorando italiano è stato accoltellato

Cronaca martedì 27 luglio 2021 ore 13:51

"Polizia senza casco? Solo un atto tecnico"

Filippo Santarelli
Filippo Santarelli

Alla manifestazione contro il Green Pass gli agenti hanno tolto la protezione. Non per solidarietà, chiarisce il questore, ma per esigenze di servizio



FIRENZE — No, non è stato un gesto di solidarietà verso i manifestanti quello con cui i poliziotti intervenuti sabato scorso all'iniziativa non autorizzata contro il Green Pass in piazza della Signoria si sono sfilati il casco. Si è trattato di un mero gesto tecnico legato al servizio, privo di profili di pericolosità tali da dover indossare quel tipo di protezione. 

A chiarirlo con una lettera aperta è il questore di Firenze Filippo Santarelli. Sabato scorso, durante la manifestazione in piazza della Signoria contro l'adozione del passaporto verde da parte del governo, a un certo punto i poliziotti si erano sfilati il casco. Quell'atto era stato enfatizzato da più parti - e in primis dagli stessi manifestanti che avevano applaudito - come segno di adesione alle motivazioni della contestazione e solidarietà nei loro confronti. Invece, spiega il questore, banalmente si trattava di un cambio di tenuta legato al livello di pericolosità del frangente.

"L’ipotesi paventata, che rileva interpretazioni arbitrarie relative all’esercizio di funzioni pubbliche da parte dei poliziotti, è stata immediatamente smentita perché ha generato una strumentalizzazione mediatica del gesto per fini che definirei estranei a quelli istituzionali", esordisce il questore.

Il quale poi ricorda come gli operatori di polizia siano tra i soggetti più a rischio contagio e proprio perciò vaccinati da tempo: "Il motivo del gesto degli agenti - chiarisce Santarelli - è stato meramente tecnico, neutro, disciplinato e legato al fatto che in quel momento, dopo essere stati movimentati da un punto ad un altro della via, gli agenti hanno assunto la posizione di attesa, per la quale non è stata rilevata la necessità di indossare la protezione individuale del casco in un momento in cui non si registravano situazioni di pericolo per l’ordine pubblico".

Nessun significato sotteso, dunque, ma solo un cambio di assetto: "Spiace piuttosto dover intervenire per chiarire un’erronea interpretazione di un gesto tecnico che rientra nell’ordinario svolgimento dell’attività di polizia. In tale contesto si ritiene piuttosto di evidenziare l’equilibrio e l’impegno che vengono profusi quotidianamente da tutte le forze di polizia nel garantire lo svolgimento, in sicurezza, delle manifestazioni in questo delicato frangente storico".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dal 2014 gli inquilini attendono di poter fare rientro nelle loro abitazioni. Gli alloggi temporanei di Novoli iniziano a mostrare i segni del tempo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità