Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:10 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 28 novembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Migranti: 10 anni di errori, ipocrisie, propaganda e il falso problema delle Ong

Attualità giovedì 26 novembre 2015 ore 14:46

Gli anarchici protestano contro la Nato

Durante il presidio è stato distribuito un documento nel quale viene contestata anche la presenza di Lapo Pistelli, vicepresidente Eni



FIRENZE — Un gruppo di anarchici ha organizzato un volantinaggio di protesta in viale Guidoni, nei pressi del Polo di scienze sociali dell'università di Firenze, per contestare la riunione del Gruppo speciale Mediterraneo e Mediorientale dell'assemblea parlamentare della Nato.

I manifestanti, una ventina, hanno affisso a un semaforo uno striscione con la scritta "Nessuna guerra tra i popoli, nessuna pace tra le classi. Fuori le truppe Nato". Il presidio di protesta, non preavvisato alla questura, è sorvegliato dalla polizia che ha bloccato le vie di accesso al Polo universitario

Nel volantino viene contestata tra l'altro la presenza nel Polo universitario del Centro di Studi strategici, internazionali e imprenditoriali dell'università motivando che così "nelle università si prepara la guerra. Un esempio terrificante - si legge nel volantino - ci viene offerto proprio dalla facoltà di scienze politiche Cesare Alfieri che ospita il Centro universitario di Studi strategici". 

Nel documento viene poi contestata la presenza del vicepresidente Eni, Lapo Pistelli, che presenterà un libro proprio in uno degli edifici del Polo di scienze sociali.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'investimento per l'opera idraulica è di 1,5 milioni di euro. A che punto siamo? Si perimetra e consolida l'area che accoglierà le acque in eccesso
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità