Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:FIRENZE19°26°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 19 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Frecce Tricolori, il video delle spettacolari evoluzioni sulle note di «Nessun Dorma»

Attualità mercoledì 30 dicembre 2020 ore 06:30

Galluzzo e Due Strade, si rifanno le vie

Approvato in giunta il progetto esecutivo per le zone del Galuzzo e Due Strade con il rifacimento di alcune vie. L’intervento costerà 275mila euro



FIRENZE — Inizieranno a primavera i lavori di rifacimento della pavimentazione di numerose strade delle zone di Galluzzo e Due Strade. La giunta comunale ha recentemente approvato il progetto esecutivo, su proposta dell’assessore alla Mobilità Stefano Giorgetti, e quindi sono state avviate le procedure per l’assegnazione dei lavori. 

L’intervento costerà quasi 275mila euro provenienti dagli oneri di urbanizzazione legati alla realizzazione del supermercato Esselunga. Si tratta di oltre un milione e 600mila di euro che finanzieranno altre opere nella zona tra cui la riqualificazione di viale Tanini alberature comprese, il risanamento della pavimentazione e il reintegro degli alberi in filari stradali del Galluzzo e delle Due Strade, la progettazione definitiva ed esecutiva per la realizzazione del nuovo ponte al Galluzzo in sostituzione dell’ex ponte Bailey via della Certosa.

In dettaglio le strade interessate dalla riqualificazione sono via del Gelsomino, vicolo del Borghetto, via San Brunone, via Ser Lapo Gavacciani, via Camillo Barni, via Borelli e via di Massa Pagani.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Spopola il post dell'Abate Bernardo. Fino a 45 chilogrammi di miele, tanto potranno produrre le 90mila api in alta stagione sul colle di San Miniato
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Salvatore Calleri

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità