Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:15 METEO:FIRENZE16°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 20 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Caso Scurati, Landini: «Oscurato monologo sul 25 Aprile, questo è regime»

Cronaca lunedì 29 luglio 2019 ore 13:24

Eroina a Rifredi, il pusher è tra i pendolari

Gli agenti si sono mimetizzati tra i passeggeri in stazione per riuscire ad intercettare un giovane spacciatore già denunciato nei mesi scorsi



FIRENZE — La polizia ha arrestato uno spacciatore nei pressi della Stazione di Firenze Rifredi. Gli agenti della Squadra di Polizia Giudiziaria del Commissariato di zona si erano mimetizzati tra i pendolari vicino ai binari della ferrovia, proprio per poter seguire a distanza ravvicinata eventuali movimenti sospetti.

Venerdì mattina il pusher è arrivato in treno e si è incontrato con un suo cliente sulle scale del sottopasso. La polizia è subito intervenuta sequestrando una dose di eroina appena spacciata e 15 euro in contanti utilizzati per l’acquisto. In manette è finito un cittadino nigeriano di 28 anni già noto alle forze di polizia, in quanto denunciato nei mesi scorsi proprio per spaccio.

Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, negli ultimi sei mesi, l’arrestato avrebbe venduto eroina allo stesso acquirente con cadenza giornaliera e quindi in almeno altre 180 occasioni.

Sempre gli stessi agenti del Commissariato di Rifredi hanno denunciato, in altre circostanze, un pusher marocchino di 32 anni in via del Mezzetta e un cittadino tunisino di 28 anni, tra la Stazione Centrale e via Nazionale, per la ricettazione di uno smartphone.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Non solo valuta ma anche cibo, farmaci illegali, droga e tabacco: cosa hanno scovato i funzionari doganali anche grazie a psicologia e profilazione
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità