Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:50 METEO:FIRENZE22°35°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 25 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tokyo2020, la sicurezza blocca Simone Biles: «Mi mostra il pass? Buona fortuna»

Cultura martedì 22 marzo 2016 ore 10:55

Due fiorentini tra i vincitori del Bettinardi 2016

La cantante Sara Battaglini ha vinto la sezione cantanti, secondo nella categoria solisti Francesco Zampini. Ad esibirsi a Piacenza i giovani talenti del Jazz italiano



FIRENZE — I vincitori sono stati svelati durante la tradizionale festa di chiusura del Piacenza Jazz Fest

La cantante fiorentina ha trionfato insieme al gruppo Playground Project di Aversa e al solista Claudio Jr. De Rosa.

Sono loro i giovani talenti del Jazz italiano vincitori dell’edizione 2016 del “Chicco Bettinardi”, il Concorso Nazionale per jazzisti emergenti promosso dal Piacenza Jazz Club e collegato al Piacenza Jazz Fest. 

Per la sezione Cantanti la giuria, presieduta dalla cantante Diana Torto, ha scelto la fiorentina Sara Battaglini che ha incantato il pubblico presente con la sua versione dello standard “I Get Along Without Very Well”. 

Al secondo posto dei solisti, invece, il chitarrista Francesco Zampini, nato a Roma ma che vive e suona a Firenze. Per l'occasione ha suonato magistralmente un brano di Bill Evans dal titolo “Funkallero”.

I solisti e le cantanti si sono esibiti con l’accompagnamento della sezione ritmica “di casa” i docenti della “Milestone School of Music” Gino Marcelli al pianoforte, Alex Carreri al contrabbasso e Luca Mezzadri alla batteria.

Tutti i primi classificati avranno un ingaggio per il prossimo Piacenza Jazz Fest 2017 e saranno inseriti nel cartellone principale del festival. Ogni sezione ha poi dei premi in denaro sia per il primo che per il secondo posto che variano e partono dagli 600 euro e 350 per il secondo classificato tra i cantanti, dai 1200 al primo agli 700 del secondo per i solisti e dai 1.500 euro agli 800 per i gruppi. 

A ciascun primo classificato è stato inoltre assegnato anche il “Premio Libertà” e il suo nome verrà segnalato su riviste nazionali di settore.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Non sono scampati ai posti di blocco. I carabinieri si sono appostati in punti strategici per controllare il tasso alcolico sulle strade della movida
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità