Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:50 METEO:FIRENZE22°36°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 24 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Samele argento nella sciabola, la dura preparazione per arrivare così in alto

Attualità martedì 20 agosto 2019 ore 10:16

Detriti in Arno, promosso l'escavatore anfibio

Il Consorzio di Bonifica è intervenuto lungo l'Arno fiorentino, in pieno centro storico, per liberare i ponti e gli argini da alberi e rottami



FIRENZE — Un escavatore galleggiante, questo il mezzo messo in acqua dal Consorzio di Bonifica per intervenire sulle basse sponde del tratto urbano del fiume Arno a valle di Ponte Vecchio. "Ha eseguito anche la rimozione dei tronchi e altro materiale galleggiante rimasto bloccato sulle pile del Ponte alla Carraia" hanno spiegato i tecnici consortili. L'intervento finanziato dalla Regione Toscana ha richiesto l'intervento di un mezzo più idoneo rispetto a quelli adoperati in passato per lo stesso tipo di pulizia fluviale.

Nelle scorse settimane la pulizia degli argini ha comportato il drastico taglio della vegetazione lungo le sponde che sono state liberate ed in alcuni casi ripristinate con la sabbia come lungo Borgo San Jacopo, il tratto caratteristico è più fotografato dove le abitazioni si affacciano direttamente sulla sponda, specchiandosi nel fiume.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Una passeggera senza biglietto ha aggredito la capotreno. Il treno regionale si è fermato dopo essere partito dalla stazione di Santa Maria Novella
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

CORONAVIRUS

Attualità