QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 19°33° 
Domani 20°30° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 20 agosto 2019

Attualità martedì 19 marzo 2019 ore 18:40

"Firenze dedichi una strada a Lorenzo Orsetti"

Lorenzo Orsetti, foto da Facebook

Il giornalista Michele Serra insieme ad altri giornalisti e cittadini chiede di rendere omaggio a Orsetti. Venerdì i familiari a Palazzo Vecchio



FIRENZE — Giornalisti come Michele Serra, imprenditori, artisti e semplici cittadini hanno firmato un'istanza al sindaco Nardella per dedicare una strada a Lorenzo Orsetti, il giovane che un anno e mezzo fa si era arruolato nelle milizie che combattono per la causa curda e che ieri è stato ucciso in un agguato dell'Isis (vedi qui sotto gli articoli collegati).

"Lorenzo Orsetti ha dato la vita per la libertà di un popolo, non diversamente dagli eroi del Risorgimento e della Resistenza. Un esempio di coraggio e di eroismo di cui Firenze deve essere orgogliosa - si legge nell'appello al sindaco - Si dedichi a Orsetti una strada, una piazza, una struttura pubblica e si inviti la famiglia in Palazzo Vecchio per un riconoscimento ineludibile".

Il sindaco Nardella ha garantito che la proposta sarà valutata con la dovuta attenzione. Il primo cittadino è in contatto con la Farnesina per tutti gli aggiornamenti sulla tragica vicenda e per l'ipotesi che la salma di Orsetti rientri in Italia. Nel frattempo Nardella ha concordato con i genitori di Lorenzo e con il presidente del Consiglio comunale Andrea Ceccarelli di dedicare un momento istituzionale al ricordo del giovane. L'incontro si terrà venerdì 22 marzo, alle ore 17, a Palazzo Vecchio e saranno presenti i membri della giunta, una delegazione del Consiglio comunale e alcuni rappresentanti della famiglia Orsetti. 

Anche la Fiom Cgil ha avanzato una richiesta al sindaco: assegnare a Lorenzo Orsetti il Fiorino d'oro alla memoria.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca