Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:37 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 04 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Pompei, nei cunicoli dei tombaroli: «Una rete tutta da esplorare»

Lavoro venerdì 15 ottobre 2021 ore 16:32

Coi fondi europei 60 assunzioni in vista

bandiera dell'unione europea

Sono 7 i milioni dedicati al reclutamento di nuovo personale nell'ambito degli 80 complessivi giunti col NextGenerationEu per la ripresa post Covid



FIRENZE — Sono 7 i milioni di euro destinati a Firenze per l’assunzione a tempo determinato (da Gennaio 2022 per 2 anni) di circa 60 persone per la formazione specialistica e il supporto tecnico nell'ambito degli oltre 80 milioni complessivi di finanziamenti NextGenerationEu su Fondi React-Eu dell’Unione europea assegnati appunto Firenze. 

Questo pacchetto di risorse, che rientrano nell’ambito del Pon Città metropolitane 2014-2020 (che passa così per Firenze a 122 milioni di euro) aiuteranno Firenze nella sua ripresa dalla crisi causata dalla pandemia e serviranno a realizzare numerosi interventi in città per un totale di 24 macroaree di intervento raggruppate in 4 ambiti di azione: verde ed economia circolare; trasporti e infrastrutture; digitale; sport, cultura, giovani e sociale.

Le risorse del React-Eu, che danno attuazione al piano ‘Rinasce Firenze’ elaborato dopo il lockdown del 2020, sono destinate anche a sostenere i settori economici colpiti dalla crisi per l’emergenza Covid-19, a finanziare misure per la creazione di posti di lavoro, a favore dell’occupazione giovanile, e a investire nel Green Deal europeo e nella transizione digitale, potenziando gli investimenti già in corso grazie alla politica di coesione dell’Ue. Le assunzioni sono tra le linee di intervento.

“Il React è il primo capitolo di tutto il NextGenerationEu - ha detto il sindaco Dario Nardella -. Noi parliamo del Pnrr, ma quello è già la seconda fase, mentre noi ora siamo impegnati a utilizzare i soldi che sono arrivati dalla prima fase. Si tratta di 1 miliardo e 100 milioni di euro per tutta Italia, che per Firenze si trasformano in oltre 80 milioni di euro di contributi da spendere immediatamente per rendere la nostra città sempre più sostenibile e green. Dobbiamo realizzare tutte queste opere entro il 2023”. 

I progetti su cui i fondi si riversano sono stati presentati alla presenza della vicesindaca Alessia Bettini con gli assessori Benedetta Albanese, Cecilia Del Re, Sara Funaro, Federico Gianassi, Stefano Giorgetti, Cosimo Guccione, Alessandro Martini ed Elisabetta Meucci.

Nello specifico della proposta, per Firenze si tratta di 43,6 milioni di euro destinati all’area “Verde ed economia circolare”, mentre all’area “Trasporti e infrastrutture” vanno 14,8 milioni di euro. Al “Digitale” sono invece destinati 8,6 milioni di euro e all’area “Sport, cultura, giovani, sociale” vanno 7,9 milioni di euro. Poi ci sono i 7 milioni per le assunzioni.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Dal 2014 gli inquilini attendono di poter fare rientro nelle loro abitazioni. Gli alloggi temporanei di Novoli iniziano a mostrare i segni del tempo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità