Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:22 METEO:FIRENZE20°33°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 17 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Euro2020, paracadutista sullo stadio prima di Germania-Francia: urta un cavo e rischia finire sulle tribune

Cronaca martedì 03 dicembre 2019 ore 17:21

Dal palazzo occupato sgomberate 80 persone

E' stato portato a termine in serata lo sgombero di un immobile, occupato da alcune famiglie, avviato questa mattina nella periferia di Firenze



FIRENZE — Era occupato abusivamente l'edificio di via Baracca all’interno del quale abitavano circa ottanta persone tra cui minori, donne e persone fragili. Le persone in condizioni di fragilità, 45 compresi i minori, sono state accolte dai Servizi sociali mentre gli altri avrebbero trovato "soluzioni autonome", è quanto reso noto da Palazzo Vecchio. Al termine delle operazioni, l’edificio è stato messo in sicurezza.

"Lo sgombero si è svolto senza disordini e la fuoriuscita delle persone è avvenuta senza l’uso della forza" ha detto l’assessore all’Accoglienza Andrea Vannucci, presente in via Baracca. Sul posto sono intervenuti polizia, carabinieri e vigili del fuoco, i servizi sociali del Comune e la polizia municipale che ha disposto deviazioni al traffico necessarie per garantire le operazioni di sgombero.

Lo sgombero è iniziato intorno alle 9 e si è concluso intorno alle 17.30. Per l'intera giornata le operazioni hanno creato disagi ai cittadini a causa della chiusura di via Baracca, nel tratto compreso tra via Carissimi e piazza Puccini.

“Ringrazio i Servizi sociali che sono intervenuti in via Baracca valutando i singoli casi e trattando le situazioni più delicate per garantire l’accoglienza ai soggetti più fragili. Anche questa volta le operazioni di sgombero, niente affatto semplici, sono avvenute all’insegna della collaborazione istituzionale, grazie alla quale siamo riusciti a dare accoglienza alle persone fragili, anche grazie alla collaborazione delle realtà del terzo settore che sono intervenute. Ci scusiamo inoltre con le persone per i disagi alla circolazione” ha concluso l’assessore Vannucci.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'autista avrebbe perso il controllo del mezzo pubblico che si è schiantato contro la pedana di un ristorante distruggendola completamente
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità