Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:FIRENZE10°21°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 17 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Proseguono gli abbattimenti sulla A24, nel tratto Roma-L'Aquila: demolito anche il viadotto Le Pastena

Cronaca martedì 12 ottobre 2021 ore 10:38

Con tenaglie e coltello a far razzia di biciclette

Uno reggeva il lucchetto e l'atro tagliava, così sono stati sorpresi dai carabinieri un attimo prima che la bicicletta fosse completamente aperta



FIRENZE — Sono stati sorpresi con le mani sul lucchetto di una bicicletta parcheggiata alle rastrelliere delle Murate, così i carabinieri hanno denunciato due tunisini di 32 e 56 anni.

L'episodio è avvenuto nella serata di ieri quando i carabinieri degli Uffizi durante un giro di perlustrazione hanno sorpreso e denunciato in stato di libertà, per tentato furto aggravato, due tunisini senza fissa dimora.

I due che tentavano di asportare una bicicletta assicurata ad una rastrelliera in piazza Madonna della Neve non si sono accorti dell’arrivo dei carabinieri e sono stati sorpresi mentre uno di loro reggeva la catena vincolata alla bicicletta e l’altro, mediante l’utilizzo di una tanaglia, la stava tagliando. 

I militari hanno fatto appena in tempo perché la catena era stata completamente recisa e dopo pochi secondi si sarebbero dileguati.

Uno di loro è stato denunciato a piede libero per porto di armi perché è stato trovato in possesso di un coltello lungo 21 centimetri.

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Due gli agenti feriti la scorsa notte negli scontri con un gruppo di giovani tra cui minorenni. Usciti da un locale avevano preso a calci una vetrina
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nausica Manzi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS