Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:FIRENZE16°22°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 22 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La torcia olimpica brilla sul red carpet del Festival di Cannes

Cronaca martedì 14 febbraio 2023 ore 09:47

Baby gang, agenti in divisa e caso in prefettura, ora c'è grande preoccupazione

Stavolta a lanciare l'allarme è stata la vice capogruppo del Pd e l'assessore ha annunciato agenti in divisa ed un tavolo tematico in prefettura



FIRENZE — Nuovo allarme baby gang a Firenze ma stavolta il caso è stato portato all'attenzione del Consiglio comunale dalla maggioranza con l'annuncio di pattuglie di vigili urbani in divisa per monitorare la situazione ed un tavolo in prefettura in sede di Comitato per l'ordine e la sicurezza per affrontare il fenomeno.

Ad alzare l'allerta sono stati i recenti colpi messi a segno in alcune società sportive, l'ultimo alla Virtus Rifredi in via Don Giulio Facibeni. Ma gli episodi oramai non si contano, al pari dei blitz soprattutto da parte dei carabinieri in alcune zone della città a seguito di furti, rapine ed atti vandalici commessi sulle strade di diversi quartieri.

Stavolta l'allarme è diverso, fa più rumore. A portare il caso a Palazzo Vecchio non è stata l'opposizione ma la vice capogruppo del Partito Democratico Alessandra Innocenti che ha presentato un question time al quale ha risposto l’assessora Benedetta Albanese “La scorsa settimana si sono verificati degli episodi non piacevoli alla società calcistica Virtus Rifredi. Durante gli allenamenti dei ragazzi alcune persone sono entrate dentro gli spogliatoi portando via soldi, telefonini cellulari ed i vestiti degli atleti. La Virtus Rifredi ha un’importanza sociale notevole nel territorio perché svolge una fondamentale funzione aggregativa per i ragazzi che la frequentano. È molto frequentata anche dalle famiglie. In tutta Italia la situazione giovanile, dopo il lockdown, è degenerata con numerosi episodi di bullismo e di microcriminalità. Una vicenda simile è successa anche all’Impruneta calcio. L’Amministrazione è chiamata, adesso, ad intervenire sulla situazione giovanile sul territorio".

La vice capogruppo ha sottolineato "L’assessora Albanese ha confermato la preoccupazione dell’amministrazione rispetto ad alcuni episodi che nelle ultime settimane hanno interessato l’area di Rifredi. Il Comune ha individuato dei servizi specifici che avverranno non soltanto in prossimità della zona ma anche nelle aree limitrofe e nelle aree di quartiere. Questi servizi verranno fatti in divisa da parte della polizia municipale che è impegnata ed interessata ad affrontare questa situazione. Non solo in termini di prevenzione ma anche d’intervento e di presenza. Si interverrà anche con opportuni tavoli che cercheranno di tenere insieme la tematica sociale e giovanile con quella della sicurezza cercando di far dialogare e di intervenire su più fronti per poter affrontare la situazione ed arginare il fenomeno intervenendo con progetti mirati che non sono solo di sicurezza urbana ma anche con una risorsa importante che è l’educativa di strada. Oltre a questi servizi aggiuntivi le forze dell’ordine stanno indagando sulla questione. C’è un’attenzione non solo da parte dell’amministrazione comunale ma, più in generale, delle forze dell’ordine. Il tema dei giovanissimi coinvolti in questi episodi sarà oggetto anche di uno dei prossimi Cosp per mettere in campo nuovi interventi oltre ad una implementazione della videosorveglianza nella zona di Rifredi".

"Un mesetto e mezzo fa nella Commissione otto abbiamo ascoltato, in audizione, esponenti dell’università di Milano e di Roma, che ci hanno illustrato un focus sul fenomeno delle baby gang. Uno studio elaborato per il ministero. Benché Firenze ancora si salvi da questo fenomeno, il fenomeno è sempre in continua espansione. Queste baby gang non si rendono nemmeno conto dei danni che stanno facendo. L’attenzione deve rimanere alta perché tutti devono avere la possibilità di uscire con il telefono cellulare e qualche soldo in tasca. Chiedo che ci sia una forte attenzione in quella zona così fortemente colpita” ha concluso la vice capogruppo del partito di maggioranza, Alessandra Innocenti.

Su Toscanamedia Quinews abbiamo affrontato spesso l'argomento e abbiamo approfondito l'aspetto criminologico, perché di questo si tratta, con una esperta di fenomenologia criminale e recupero e reinserimento carcerario.

Alcuni campanelli di allarme suonati dalle opposizioni

1 Dicembre 2022 - Baby gang a campo di Marte, Lega Salvini Firenze: "chiediamo risposte ai timori delle famiglie. maggiori controlli nei giardini con agenti in borghese della polizia municipale e installazione videosorveglianza"

11 novembre 2022 - Bussolin e Bonriposi (Lega): “il Comune agisca su caso baby gang in città, aumentiamo il numero di telecamere nelle zone a rischio”

12 Ottobre 2022 - De Blasi e Masi (Movimento 5 stelle): “Ancora baby gang, violenze e risse tra giovani. Campo di Marte ma non solo”

25 Luglio 2022 - De Blasi e Masi (Movimento 5 stelle): “Baby gang e degrado di parchi e giardini pubblici”

17 Febbraio 2021 - Baby gang al porcellino, Draghi (fdi): “Sabato prossimo andrò di persona a controllare la situazione”


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ai clienti venivano proposte prestazioni 'particolari' in cambio di pagamenti extra. I due centri sono stati sequestrati dalla Finanza
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità