Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:05 METEO:FIRENZE13°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 09 marzo 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Draghi: «Via d'uscita dalla pandemia è vicina, il Recovery è un'opportunità per le donne»

Attualità venerdì 15 gennaio 2021 ore 15:26

Anomalia dopo l'asfaltatura e la strada chiude

Sono in corso alcune verifiche per effettuare il consolidamento del sottofondo. Predisposti itinerari alternativi per attraversare il centro storico



FIRENZE — Durante i lavori asfaltatura è emersa una "anomalia inaspettata del sottofondo stradale" che ha provocato la chiusura della strada, è quanto reso noto da Palazzo Vecchio.

L'anomalia all'altezza del numero civico 10 in via Panicale, tra via Guelfa e via Taddea è emersa durante i lavori di asfaltatura in orario notturno.

"Per effettuare le verifiche del caso - recita la nota - e l’intervento di consolidamento la strada rimarrà chiusa fino al termine delle lavorazioni. Pertanto i veicoli di messa inferiore ai 35 quintali diretti in piazza del Mercato Centrale percorrono la direttrice via Guelfa-via Cavour-via Gori-via dei Ginori-via Taddea-via Rosina. Inoltre per consentire l'accesso dei veicoli diretti ai passi carrabili in via Taddea, nel tratto compreso tra via Rosina e via Panicale, è stato invertito il senso di marcia con direzione verso via Panicale".

Inoltre "Per consentire l’accesso alla piazza del Mercato Centrale dei veicoli di massa superiore ai 35 quintali (per l’approvvigionamento dei banchi) nella fascia oraria dalle 4 alle 8 sarà invertito il senso di marcia in via dell’Ariento (da via Nazionale verso via Panicane) e via Panicale (da via dell’Ariento verso piazza del Mercato Centrale): l’itinerario sarà quindi via Nazionale-via dell’Ariento-via Panicale".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità