Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:55 METEO:FIRENZE20°34°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 18 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Saviano: «De Luca non mi vuole al Festival di Ravello? Non c'è nessun problema: non vengo»

Cronaca martedì 24 gennaio 2017 ore 19:00

Una valigia abbandonata, nuovo allarme bomba

Polizia, artificieri e vigili del fuoco hanno isolato un tratto di via Pellicceria dopo la segnalazione del bagaglio lasciato in strada



FIRENZE — Nuovo allarme bomba a pochi passi da piazza della Repubblica. A scatenare il panico è stato un trolley abbandonato all'incrocio tra via Pellicceria e via Porta Rossa, subito fatto brillare con un cannoncino ad acqua. Dentro, c'erano solo degli abiti.

Sul posto, subito dopo l'allarme, sono arrivati gli uomini della polizia e i vigili del fuoco, intervenuti con una squadra e con il nucleo NBCR, specializzato nelle operazioni particolarmente complesse che coinvolgono sostanze pericolose. 

Dall'inizio di gennaio si sono moltiplicati gli allarmi in città. Dopo l'esplosione di Capodanno davanti alla libreria 'Il Bargello', costata una mano e una gravissima lesione all'occhio all'artificiere di polizia Mario Vece, a scatenare il panico sono stati una borsa abbandonata in piazza della Repubblica il 5 gennaio, una valigetta incustodita nel salone della biglietteria di Pitti Immagine Uomo il 12 gennaio e subito dopo, il 16, una sacca lasciata sul bordo del marciapiede all'incrocio tra piazza del Duomo e via de' Servi. In tutti e tre i casi le borse sono state fatte brillare e non contenevano esplosivo. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il caso finisce in Consiglio comunale. "Troppi tavolini e pochi posti auto" hanno denunciato i consiglieri comunali Antonella Bundu e Dmitrij Palagi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Arte

Attualità

Attualità