Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:50 METEO:FIRENZE16°29°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 04 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tita e Banti: «Ci siamo conosciuti per caso, orgogliosi di essere la prima medaglia d'oro mista dell'Italia»

Attualità mercoledì 10 marzo 2021 ore 16:00

Aeroporti toscani "Aiuti vincolati grazie a M5S"

Il Movimento 5 Stelle Toscana ha commentato la risposta all’interrogazione sui 10 milioni messi a disposizione per gli scali di Pisa e Firenze



FIRENZE — Il Movimento 5 Stelle è tornato sul caso dei 10 milioni messi a disposizione dalla Regione Toscana in sostegno degli scali di Toscana Aeroporti dopo la risposta dell'assessore Marras ad una interrogazione in merito.

Irene Galletti, presidente del Gruppo Movimento 5 Stelle Toscana ha commentato “La prima considerazione è di merito: se non avessimo preparato un atto dedicato, nessuno avrebbe pensato di vincolare quei dieci milioni di euro alla tutela dei livelli occupazionali. Meno che mai la Giunta regionale. E questo è già un risultato perché oggi, agli atti, c’è l’impegno formale e unanime del consiglio regionale a tenere fede a quanto promesso, rendendo conto dei soldi che verranno spesi per difendere i posti di lavoro.”

Galletti ha aggiunto “Ieri, su la Stampa, e in seguito anche su altre testate cartacee e online, si è ricordato che nel Luglio del 2018 il 25% delle quote azionarie è stato rilevato dalla Mataar Holdings, società con sede ad Amsterdam e indirettamente controllata da Investment Corporation of Dubai, il principale fondo di investimento del governo degli Emirati, con asset totali del valore di 166 miliardi di dollari. A colpo d’occhio, quello che stona in questo scenario sono i 10 milioni messi a disposizione dalla Regione per una società, Toscana Aeroporti, che alle spalle avrebbe un fondo miliardario per il quale questa cifra sono gocce nel mare. In variazione di bilancio, a Dicembre scorso, la Regione ha messo a disposizione per la sanità Toscana, in piena pandemia, la stessa cifra. Sono paragoni numerici che lasciano oggettivamente esterrefatti”. “L’ultima considerazione che voglio fare è di metodo. L’Assessore Marras ci ha riferito che l’erogazione dei 10 milioni in favore di Toscana Aeroporti verrà fatta a Marzo, quindi la rendicontazione su come saranno impiegati quei soldi non potrà essere presentata al 30 Aprile, come inizialmente previsto. Attenderemo comunque la rendicontazione che Toscana Aeroporti dovrà redigere, e controlleremo fino all’ultimo euro che gli impegni siano mantenuti. Certo è che se davvero le voci sulla cessione di Toscana Aeroporti Handling risultassero confermate, sarebbe una beffa per i lavoratori che si ritroverebbero all’improvviso fuori dal raggio di copertura dell’impegno.”

L’utilizzo del contributo rispetta l’obbligo di “tutelare gli attuali livelli occupazionali diretti, la continuità dei servizi in essere e la tutela dei lavoratori di terra dei due aeroporti di Firenze e Pisa?” questa era stata la domanda. 

L’assessore Leonardo Marras aveva riferito "La società assume per il 2021 l’impegno alla tutela degli attuali livelli occupazionali diretti, anche nell’ipotesi di eventuali cessioni di rami di azienda nei 12 mesi successivi, e l’impegno a garantire la tutela dei lavoratori di terra, eventualmente anche con proroga degli accordi in imminente scadenza, in coerenza con le finalità di utilizzo previste dalla delibera regionale". 

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
È stato denunciato per danneggiamento aggravato l'uomo di 28 anni che ieri in Santa Maria Novella si è reso protagonista del gesto
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

CORONAVIRUS

Attualità