Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:50 METEO:FIRENZE20°36°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 30 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Scherma, Di Francisca: «Errigo emotiva». Velasco: «Dichiarazioni disgustose»

Attualità lunedì 01 marzo 2021 ore 10:53

Aeroporti "Priorità sicurezza e lavoro post Covid"

Sicurezza delle infrastrutture e tutela dell'occupazione negli scali di Firenze e Pisa al centro di un incontro tra Movimento 5 Stelle e sindacati



FIRENZE — Sicurezza e lavoro, sono stati questi i temi al centro di una due giorni di incontri sul territorio toscano organizzati dal Movimento 5 Stelle per la ripartenza dalla crisi Covid. L'onorevole Daniela Rondinelli, deputata al Parlamento europeo, insieme alle consigliere regionali Irene Galletti e Silvia Noferi, ha incontrato le rappresentanze sindacali sul tema degli esuberi del personale degli aeroporti di Firenze e Pisa e sulla messa in sicurezza delle strutture, aspetto sul quale è stata presentata un'interrogazione parlamentare alla Commissione europea. 

L’interrogazione chiede alla Commissione europea di "verificare le certificazioni che consentono l’operatività dell’aeroporto Amerigo Vespucci di Firenze". Nella stessa interrogazione la deputata ha anche sollecitato un monitoraggio da parte delle autorità europee per "proteggere sia i cittadini che abitano nelle immediate vicinanze dell’aeroporto, sia i passeggeri che scelgono di viaggiare attraverso lo scalo toscano".

La risposta della Commissione è stata illustrata nel corso di un incontro che ha coinvolto l’europarlamentare Rondinelli, Silvia Noferi, consigliera regionale, Gianfranco Ciulli, coordinatore dei Comitati per la Salute della Piana PO-FI, e l'arch. Fabio Zita, capo dell'Ufficio Valutazione Impatto Ambientale presso la Regione Toscana. 

“La Commissione - si legge nella risposta - segnala che l'Italia riceverà una sistematica ispezione dei suoi aeroporti, intesa a valutare se sia applicato il quadro normativo dell'UE in questo ambito”.

Oltre alla questione della messa in sicurezza, l’europarlamentare Rondinelli, insieme a Silvia Noferi e alla consigliera comunale di Sesto Fiorentino, Maria Flora Russo, ha discusso la questione degli esuberi del personale degli aeroporti di Firenze e Pisa con un incontro in presenza con le rappresentanze sindacali di CGIL-CISL-UIL dei lavoratori aeroportuali di Firenze e Pisa, e, in via telematica, con i rappresentanti dell’Unione sindacale di base.

Marzo sarà un mese fondamentale per il rinnovo degli ammortizzatori sociali che attualmente interessano quasi 1.000 dipendenti di Toscana Aeroporti, oltre ai 150 stagionali rimasti fin qui scoperti.

Irene Galletti, capogruppo M5S in Regione, ha depositato un'interrogazione per vigilare sui  10.000.000 di euro riservati dalla Giunta Giani a Toscana Aeroporti, risorse che si chiede siano formalmente "vincolate al mantenimento dei livelli occupazionali, in conformità all'ordine del giorno proposto dallo stesso M5S in Regione nel Novembre scorso".

 Daniela Rondinelli ha ribadito “preoccupazione per il tessuto occupazionale e, soprattutto, per la concreta risposta che gli ammortizzatori sociali possono offrire a tanti lavoratori che, in questo momento, sono in cassa integrazione, oltre al problema irrisolto degli stagionali e a quello di un indotto parimenti in grave difficoltà”.

“La vicenda dell’aeroporto di Firenze - ha detto Rondinelli - rappresenta tuttavia una tematica ancor più ampia, legata pure alla sicurezza del volo e all’impatto ambientale generato su un territorio così delicato. Come fatto con l’interrogazione presentata al Parlamento europeo in attesa di verificare definitivamente, anche tramite specifiche ispezioni dell’EASA, la regolarità documentale che consente l’operatività dell’aeroporto ‘Amerigo Vespucci’, il M5S, con i propri rappresentanti al Governo e in Parlamento, con i propri eletti in Regione e nei Comuni interessati, continuerà certamente a vigilare sulla questione a ogni livello”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il corpo ormai senza vita rinvenuto la notte scorsa nei pressi degli orti sociali è di un uomo che era privo di documenti. Indaga la polizia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità