comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 17°23° 
Domani 18°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 31 maggio 2020
corriere tv
Gilet arancioni in piazza a Roma: 'Il covid è un bluff della finanza mondiale'

Cronaca giovedì 12 aprile 2018 ore 16:30

Addio a Giuliano Cenci, il papà di Carosello

Giuliano Cenci (foto di Fondazione Csc)

Il registra fiorentino aveva 86 anni. Fu il creatore del lungometraggio "Un burattino di nome Pinocchio". Il cordoglio del sindaco Nardella



FIRENZE — Si è spento a 86 anni Giuliano Cenci, artista del cartone animato, ideatore del celebre Un burattino di nome Pinocchio del 1971 e papà di Carosello. Circa tre mesi aveva subito un'emorragia cerebrale in seguito a una brutta caduta, nonostante le operazioni e il ricovero, Cenci non ha retto alle complicazioni mediche.

Il cordoglio del sindaco di Firenze Dario Nardella: "Con lui se ne va un pezzo della nostra infanzia: chi da piccolo non ha visto il cartone Un burattino di nome Pinocchio! Un vero capolavoro apprezzato a livello internazionale, le cui fasi di lavorazione vennero realizzate tutte a Firenze".

"Nella sua lunga carriera - ha aggiunto il primo cittadino - Cenci ci ha regalato emozioni e divertimento, animando molti personaggi dei cartoni animati, anche di altri autori, come ad esempio il draghetto Grisù, la Pimpa e Lupo Alberto. Ha dato tanto ai giovani, a cui era molto legato, mettendo a disposizione la sua esperienza di animatore e forte era il suo legame con Firenze, come dimostra anche il suo impegno nella divulgazione della storia e della cultura della nostra città”. “In questo momento di dolore per la scomparsa di Giuliano - ha concluso Nardella - siamo vicini alla sua famiglia".

Un burattino di nome Pinocchio (1971)
Sigla Carosello anni '70


Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità