QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 5° 
Domani 10° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 17 gennaio 2019

Attualità sabato 17 marzo 2018 ore 12:25

Fatture false, indagati Tiziano Renzi e la moglie

I genitori di Matteo Renzi sono indagati per un'ipotesi di emissioni di false fatture. La Procura di Firenze li ha invitati a comparire



FIRENZE — A Tiziano Renzi e Laura Bovioli, genitori dell'ex premier Matteo Renzi, è stato recapitato un invito a comparire da parte della Procura di Firenze per un'ipotesi di emissione di fatture per operazioni inesistenti.

L'invito a comparire è stato inviato dai pm Luca Turco e Christine von Borries per chiarire i rapporti fra le società dei Renzi e Luigi Dagostino, imprenditore pugliese degli outlet con attività in Toscana. 

Lo riportano alcuni quotidiani, in cui si precisa che nel corso delle indagini la Guardia di Finanza ha individuato due fatture che "non sembrano corrispondere a effettive prestazioni o comunque gonfiate rispetto alle prestazioni effettivamente svolte". 

Le fatture, una da 10.000 euro e una da 130.000 euro, sarebbero state emesse dalle aziende di Tiziano e Renzi e della moglie, la Party srl e la Eventi 6. 

Sempre secondo quanto riportato dai quotidiani, la fattura da 130.000 euro fatta da Eventi 6 sarebbe stata pagata dalla Tramor, che è stata gestita da Luigi Dagostino e da Andrea Moretti, una delle società utilizzate per sviluppare l’outlet The Mall a Reggello.

I Renzi con la Eventi 6 avrebbero fornito servizi di accoglienza per l'outlet ma per gli inquirenti l'importo della fattura non sarebbe coerente con il valore delle prestazioni.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Cronaca