Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:11 METEO:FIRENZE17°30°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 24 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Blanco, una fan lo tocca durante il concerto. Polemica sui social: «È una molestia»

Attualità sabato 02 ottobre 2021 ore 10:44

Un premio per i sanitari al fronte Covid

Il gruppo dei premiati
Il gruppo dei premiati

I riconoscimenti sono stati consegnati dal sindaco Casini. Prima la cena benefica per Francesco, il bimbo di 4 anni affetto da patologia rara



BAGNO A RIPOLI — Un premio per i sanitari al fronte Covid-19 nell'ospedale Santa Maria Annunziata a Ponte a Niccheri: al personale dell'Osma, in prima linea dall'inizio dell'emergenza, è stato consegnato dal sindaco Francesco Casini il Premio "Merito, Impegno, Comunità", ideato dall'amministrazione per rendere omaggio a chi si è contraddistinto con la propria attività meritoria, l’impegno e le energie profuse nel raggiungimento di traguardi e obiettivi finalizzati al bene collettivo. 

Il sindaco, ringraziando tutti i presenti, ha rimarcato l'importanza dell'ospedale, centro di riferimento per le cure Covid e per la salute dei cittadini di tutta l'area fiorentina, ha ricordato l'impegno costante di tutto il personale del Santa Maria Annunziata, ad ogni livello, fin dall'inizio dell'emergenza, dalle prime concitate settimane della pandemia, fino allo sforzo più recente per la campagna vaccinale. Accanto al sindaco, presenti le assessore Francesca Cellini (sviluppo economico) e Eleonora Francois (sociale). Presente inoltre il sindaco di Greve in Chianti, Paolo Sottani.

A ricevere il riconoscimento in rappresentanza di tutto il personale del Santa Maria Annunziata sono stati il direttore sanitario dell’ospedale dottor Andrea Bassetti, la dottoressa Germana Ruggiano direttore della struttura complessa Medicina d’Urgenza dell’ospedale, il dottor Aris Tsalouchos in rappresentanza del dottor Pietro Claudio Dattolo, direttore Struttura Complessa Nefrologia dell’Osma e presidente dell’Ordine dei Medici Chirurghi e Odontoiatri della Provincia di Firenze; il dottor Vittorio Pavoni, direttore della Struttura Anestesia e rianimazione (terapia intensiva) del Santa Maria Annunziata; il dottor Massimo Di Pietro, direttore della Struttura Complessa Malattie Infettive.

Ancora, hanno ricevuto il premio la dottoressa Silvia Pettini, coordinatrice Professioni infermieristiche in rappresentanza della dottoressa Patrizia Grassi, dirigente Professioni sanitarie e responsabile Firenze Sud-Est Santa Maria Annunziata; la dottoressa Fiorella Piani, direttore Medicina Covid del Santa Maria Annunziata e il dottor Enrico Benvenuti, direttore della struttura complessa Geriatria Firenze e Empoli dell'Asl Toscana centro.

La premiazione è stata preceduta da una cena benefica il cui ricavato, oltre 1.600 euro, è stato interamente devoluto al piccolo Francesco, bimbo di 4 anni di Antella affetto da una rara malattia genetica, la sindrome di Crouzon. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Prima lo sgombero dallo stabile di viale Corsica, quindi la nuova intrusione in un edificio a pochi passi. E tra i residenti serpeggia scontento
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità