Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:47 METEO:FIRENZE16°26°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 03 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Iran, Khamenei: «Le proteste pianificate dall'America e dal regime sionista»

Attualità venerdì 12 giugno 2020 ore 11:58

Getti a terra la mascherina? Mano al portafoglio

mascherina gettata

Una nuova ordinanza del sindaco impone la multa per chi lascia guanti e mascherine per strada. E arrivano i cestini speciali per gettarli via



BAGNO A RIPOLI — Multa da 150 euro per chi viene sorpreso a gettare per strada guanti, mascherine e dispositivi di sicurezza la cui presenza a terra, da quando è scattato l'obbligo di indossarli a causa dell'epidemia di Covid, è aumentata in modo sensibile. Lo prevede una nuova ordinanza del sindaco di Francesco Casini che ha anche annunciato una stretta sui controlli. 

Il provvedimento, spiega il Comune, prende spunto da una mozione contro l'abbandono dei Dpi presentata in Consiglio comunale nel mese di maggio dal gruppo del Partito Democratico (con emendamento della lista civica “Cittadini di Bagno a Ripoli”) e approvata a maggioranza. 

Nelle prossime settimane saranno installati in tutti gli edifici pubblici e a seguire nelle scuole del territorio dei cestini speciali proprio per il conferimento delle mascherine.

“Non c'è emergenza sanitaria che possa giustificare la maleducazione di chi butta per strada guanti e mascherine – ha detto Casini - I dispositivi di protezione individuale devono essere indossati per tutelare la propria salute e quella degli altri, ma dobbiamo imparare a utilizzarli correttamente e a smaltirli nel modo giusto. Una volta usat i, vanno buttati nell'indifferenziato. Abbandonarli nei nostri parchi o per strada provoca seri danni all'ambiente e al decoro cittadino. Da oggi intensificheremo i controlli, avremo tolleranza zero per i comportamenti scorretti e gli autori ne pagheranno le conseguenze. Questa ordinanza è una lezione di civiltà”.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il ragazzo soccorso in gravi condizioni è deceduto in ospedale. La procura ha aperto un fascicolo per omicidio colposo. Proclamato sciopero di 24 ore
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità