Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:08 METEO:FIRENZE19°33°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
sabato 28 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Cosa guadagna l'America dalla guerra

Cronaca lunedì 10 luglio 2017 ore 18:21

Gli anziani genitori seviziati e insultati da anni

Due coniugi di 85 anni erano costretti a subire le offese e le botte della figlia. La madre, malata, è stata trovata con un occhio tumefatto



CALENZANO — I carabinieri sono intervenuti nella casa dove vivono i due anziani per riportare la calma al culmine dell'ennesima lite. La scena che si è presentata sotto i loro occhi è stata terribile. I due coniugi erano scossi e la donna in particolare, che soffre di una malattia respiratoria e non cammina bene, aveva una grossa tumefazione all'occhio destro. 

Sulla base di quanto ricostruito dai militari, la figlia di 49 anni, quasi senza motivo, l'aveva picchiata con schiaffi e pugni in faccia. Non solo: per non farla urlare, le metteva anche un tovagliolo in bocca. Andava avanti così da due anni: un inferno per i due anziani sottoposti a sofferenze psichiche e fisiche enormi. 

La figlia è stata arrestata con l'accusa di maltrattamenti in famiglia e portata nel carcere di Sollicciano. All'anziana sono state diagnosticate ferite guaribili in 10 giorni. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Si prepara una tregua alle alte temperature con un fine settimana tra pioggia e schiarite e massime in diminuzione sulla media stagionale. Ma per poco
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

STOP DEGRADO

Attualità