Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:22 METEO:FIRENZE20°33°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 17 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Euro2020, paracadutista sullo stadio prima di Germania-Francia: urta un cavo e rischia finire sulle tribune

Attualità sabato 21 febbraio 2015 ore 21:00

Reti, percorsi e innovazione per la Fondazione Pas

La Conferenza dei servizi della Fondazione si è svolta oggi nello Spazio Reale. Presentati i due nuovi ambulatori aperti a Campi e a Novoli



CAMPI BISENZIO — Hanno partecipato alla conferenza Mario Pacinotti, presidente della Fondazione Pas, e Sandro Turina, presidente del Fondo Mutuasalus e consulente welfare per ChiantiBanca. 

Nel corso della mattinata sono stati firmati i protocolli di collaborazione con le Pubbliche Assistenze di Campi Bisenzio e di Peretola rappresentati dai rispettivi presidenti, Giovanni Militello ed Elio Nardi. Presenti il sindaco di Campi, Emiliano Fossi, il presidente del Quartiere 5 Cristiano Balli e il presidente di Anpas Toscana Attilio Farnesi.  Ha concluso i lavori  a Stefania Saccardi, vicepresidente della Regione Toscana.

Alla conferenza ha preso parte anche il consigliere regionale del Pd Paolo Bambagioni.

«È stato per me un piacere aver preso parte alla conferenza, perché ho seguito e sostenuto lo sviluppo della Fondazione Pas, un progetto che ritengo molto valido, ora più che mai - ha dichiarato Bambagioni - In un momento in cui nel settore pubblico, all’aumento delle necessità dei cittadini, sia per la prevenzione che per la cura, corrisponde una diminuzione di risorse da investire poter utilizzare le potenzialità del terzo settore diventa fondamentale, per alleggerire il carico che grava sul servizio pubblico da una parte e per dare risposte più efficaci ai cittadini dall’altra».

«Se le associazioni funzionano bene, oltre a creare opportunità di lavoro per i giovani del territorio, i loro utili diventano fondi preziosi da poter reinvestire nel sociale - conclude Bambagioni - L’esempio della Fondazione Pas, che con i propri utili sostiene progetti etici delle Pubbliche Assistenze e di solidarietà, dimostra che in questo modo si possono innescare meccanismi virtuosi, i cui risultati vanno tutti a favore del territorio».

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'autista avrebbe perso il controllo del mezzo pubblico che si è schiantato contro la pedana di un ristorante distruggendola completamente
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità