comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 12°24° 
Domani 13°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 27 maggio 2020
corriere tv
«Se mi riprendi ti butto a mare»: troupe Rai minacciata con spintoni e calci sul lungomare di Bari

Attualità giovedì 19 marzo 2020 ore 08:59

Covi​d, al Comune mascherine donate dai cittadini

Hanno acceso le macchine da cucire, convertito la produzione tessile e donato le scorte della propria attività per l'emergenza Coronavirus



BAGNO A RIPOLI — Il sindaco di Bagno a Ripoli, Francesco Casini, ha fatto il punto sulle donazioni ricevute dopo l'appello lanciato ai privati cittadini.

"In pochi giorni sono centinaia le mascherine protettive donate al nostro comune: servono come il pane per aiutarci a garantire i servizi essenziali e supportare le associazioni. Dopo i primi due donatori, i ripolesi Marco Morelli che ha donato 5mila euro per acquistare mascherine e Gabriele Landi che ha donato 350 mascherine, in tantissimi hanno seguito il loro esempio" ha detto Casini.

"Un grandissimo ringraziamento va al dottor Bruno Ghiozzi, medico dentista, alla Vetreria Cinelli, a Nefzi Hajer per la Croce Rossa di Bagno a Ripoli e a Giacomo Martelli, che ci hanno donato complessivamente quasi duecento nuove mascherine. Un grazie speciale a Simone Neri, giovane imprenditore ripolese che ha scelto di fare una cosa esemplare: riconvertire in questa fase di emergenza la sua azienda tessile a Prato per produrre mascherine da donare alle amministrazioni pubbliche e ai presidi sanitari. Stamani è arrivata la prima fornitura da cento pezzi e nei prossimi giorni ne arriveranno altre. Un gruppo di sarte di Grassina è all'opera per cucire mascherine e lo stesso stanno facendo la Croce Rossa di Bagno a Ripoli e altre associazioni. Altra bellissima notizia riguarda il crowdfunding per mascherine e materiale sanitario lanciata dalla Fondazione dell'Osma: finora sono stati raccolti circa 8mila euro e sono state acquistate le prime 400 mascherine. Il nostro Consiglio comunale, con decisione unanime, ha deciso di donare alla Fondazione i contributi 2020 e gli stessi dipendenti comunali, tramite l’Urp, hanno lanciato la raccolta fondi per sostenere il nostro ospedale. Per fare uno donazione alla Fondazione dell’Osma è possibile effettuare un bonifico bancario oppure tramite PayPal È una macchina della solidarietà pienamente operativa che ci riempie d'orgoglio! Non potete nemmeno immaginare quanto la vostra generosità sia preziosa per tutti noi. Non ho mai avuto dubbi che il cuore di Bagno a Ripoli fosse grande, voi ne state dando un'altra conferma. È la parte migliore della nostra comunità ed è anche grazie a questo che, tutti insieme, usciremo presto da questa situazione! Ma adesso chi può, continui a donare perché l'emergenza non è finita. A chi lo ha già fatto e a chi lo farà, grazie di cuore".



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità