Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:25 METEO:FIRENZE10°21°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 07 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Laura Boldrini racconta la sua malattia: «Ho scoperto per caso il tumore: è stata come un'onda anomala che mi ha travolto»

Attualità sabato 03 aprile 2021 ore 10:48

Asfalto anti rumore, Firenze lo testa per l'Europa

Sarà steso sulle strade della città, dopo il test sulle prestazioni saranno individuate altre zone e scatterà la diffusione in Italia e in Europa



FIRENZE — In estate la città di Firenze sperimenterà per la prima volta l'asfalto anti rumore, si tratta di un nuovo asfalto a bassa emissione che sarà steso durante l’estate in via Paisiello a San Jacopino. Dopo i test sulle prestazioni, saranno individuate altre tre aree per la sperimentazione in città e poi per la diffusione in Italia e in Europa.

“Grazie al progetto Life che come Direzione Ambiente ci siamo aggiudicati lo scorso anno - ha detto l’assessore all’Ambiente Cecilia Del Re - possiamo dare il via alla sperimentazione del nuovo asfalto anti rumore per contribuire a ridurre l’inquinamento acustico nelle aree urbane. Partiremo da via Paisiello per poi individuare altre aree analoghe e verificare i risultati della sperimentazione con l’obiettivo di rendere Firenze più confortevole dal punto di vista acustico. I progetti europei sono una grandissima opportunità per innovare gli strumenti di intervento e dare risposte sempre più efficienti a temi urgenti e complessi come quelli ambientali”. “Partiamo da una viabilità da ripristinare e risanare - ha aggiunto l’assessore alla Mobilità Stefano Giorgetti - usando un asfalto che riduca i rumori provenienti dalla strada ottimizzando asfalto e pneumatici in virtù dei mezzi che transitano”.

Il progetto Life E-Via prevede il coinvolgimento dei cittadini attraverso passeggiate sonore e interviste per capire come cambia la percezione del rumore al variare della tipologia di asfalto e di veicoli e pneumatici. Le interviste saranno realizzate anche su autobus e taxi elettrici coinvolti nell’iniziativa.

Il Progetto, co-finanziato dall’Unione europea attraverso il programma Life, ha avuto inizio a luglio 2019 e terminerà a gennaio 2023. Al progetto, coordinato dal Comune di Firenze, partecipano come partner l’Università Mediterranea di Reggio Calabria, Continental, Vie en.ro.se Ingegneria, Université Gustave Eiffel e I-Pool.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
A spaventare i residenti è la cantierizzazione dei lungarni ma anche l'impatto che la nuova infrastruttura avrà sulla viabilità interna della zona
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Lavoro

Attualità