Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 08 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Prima della Scala, standing ovation per Mattarella

Attualità mercoledì 16 giugno 2021 ore 16:50

Nuova cucciolata alla Scuola cani guida per ciechi

Sono appena nati e per alcuni mesi resteranno con la mamma ma poi saranno affidati alle famiglie che si sono rese disponibili per accudirli



SCANDICCI — Nella notte tra sabato 12 e domenica 13 Giugno a Scandicci sono nati 8 cuccioli di golden retriever, 5 femmine e 3 maschi da una cagnetta affidata ad una famiglia che da anni collabora con la Scuola nazionale cani guida per ciechi. 

Pochi sanno che in Toscana, alle porte di Firenze, esiste la Scuola Nazionale cani guida per ciechi gestita dalla Regione Toscana fin dall'Aprile 1979. Compito primario della scuola, una delle poche al mondo ad essere completamente di gestione pubblica, è quello di fornire cani addestrati alla guida di ciechi. Spesso gli istruttori affidano i cuccioli a famiglie fino all'età di 12-14 mesi per poi introdurli alla formazione vera e propria che ne farà veri angeli custodi di persone disabili.

I cuccioli per due mesi staranno con la famiglia affidataria e con la mamma che provvederà ai loro bisogni ed alla loro crescita ma intorno alla metà di Agosto, saranno affidati a otto famiglie affidatarie. Ogni famiglia seguirà la crescita del cucciolo per il primo anno di vita, educandolo e socializzandolo secondo un ben preciso programma, scandito secondo le varie fasi di sviluppo sia fisico sia comportamentale del cane. Infine, dopo questo fondamentale periodo “educativo”, i cuccioli ormai diventati adulti rientreranno alla Scuola ed inizieranno il percorso di addestramento che avrà una durata di sei mesi, al termine del quale saranno assegnati ad una persona non vedente per diventare la sua preziosa guida ed il suo fedele compagno di vita. 

Per entrare a far parte dei collaboratori della Scuola come famiglie affidatarie è necessario riempire un modulo presente sul sito istituzionale della Regione Toscana – www.regione.toscana.it - e inviarlo a scuola.cani.guida@regione.toscana.it o con consegna a mano presso la sede in via dei Ciliegi n. 26 – 50018 Scandicci.Nati 8 cuccioli golden retriever a Scandicci

La Scuola può ospitare e addestrare fino a 24 cani e per l'addestramento sono state scelte due razze in particolare: Golden retriever e Labrador. 

I metodi utilizzati escludono qualsiasi azione coercitiva e sono basati esclusivamente sul rinforzo positivo che consiste nel far aumentare la frequenza di un comportamento desiderato, premiandolo e ignorando eventuali comportamenti non attesi, senza costrizioni di sorta. 

Le attività di addestramento sono quotidiane e prevedono la compilazione di un tracciato tecnico in cui vengono annotate le progressioni fatte dal cane, controllando il grado di addestramento. Accanto a questa attività, negli ultimi anni sono state introdotte nuove attività come lo svolgimento di programmi di Attività e Terapie Assistite dagli Animali (PetTherapy) e l’addestramento di cani d’ausilio per disabili motori. 


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Finestrini in frantumi e cocci di vetro sul marciapiede accanto alle automobili rovistate. Amaro risveglio per i residenti di San Jacopino
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Salvatore Calleri

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità