Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:47 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
domenica 23 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Dal patto del Nazareno all'elezione di Mattarella, i giorni del Quirinale - Il videoracconto

Attualità giovedì 27 luglio 2017 ore 16:51

Microchip, in Toscana giro di vite anti-abbandono

Sanzioni immediate e inasprite per chi non applicherà il dispositivo, già obbligatorio, al proprio cane. La novità ieri in Consiglio regionale



FIRENZE — Giro di vite, in Toscana, contro chi non rende identificabile il proprio cane attraverso il microchip o tatuaggio: la nuova misura, che prevede una multa immediata di 200 euro per i proprietari, giunge grazie a un emendamento alla variazione di bilancio presentato da Fratelli d'Italia e approvato ieri in Consiglio regionale. 

Il codice identificativo, così come l'iscrizione all'anagrafe canina del proprio cane o gatto, sono obbligatori già da tempo. Tuttavia: "Fino ad oggi, secondo le normative regionali, ai proprietari di cani che venivano trovati senza il documento identificativo venivano concessi dieci giorni di tempo per mettersi in regola senza alcuna sanzione - sottolinea il capogruppo FdI Giovanni Donzelli in una nota - con un sistema che, di fatto, in questi anni ha scoraggiato l'applicazione del microchip". 

Vita dura dunque, annuncia Donzelli, per chi pensi di poter abbandonare il proprio cane, ma anche un emendamento 'riparatorio' poiché le attuali modalità, ricorda l'esponente politico, sono frutto di "un'anomalia prevista da una legge approvata alla fine della scorsa legislatura dalla maggioranza in Consiglio regionale e che avevamo denunciato nel corso di un blitz al comitato elettorale di Enrico Rossi durante la campagna per le ultime elezioni regionali". 

"I fondi che saranno ricavati dalle multe - spiega Donzelli - saranno inoltre utilizzati per campagne di sensibilizzazione della Regione contro gli abbandoni. Speriamo che aver portato avanti una battaglia per reintrodurre questa norma - conclude Donzelli - serva anche, con le ferie di agosto alle porte, a scoraggiare gli abbandoni degli animali".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'incendio, sviluppatosi nella tarda mattinata, ha coinvolto un fabbricato e in particolare la copertura. Sul posto i vigili del fuoco
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità