Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:20 METEO:FIRENZE23°37°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 24 luglio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Roma, il video dell'aggressione all'avvocato che chiedeva di mettere il guinzaglio al cane
Roma, il video dell'aggressione all'avvocato che chiedeva di mettere il guinzaglio al cane

Attualità martedì 10 novembre 2015 ore 15:02

Latte, la guerra dei produttori montani

Si moltiplicano le iniziative per protestare contro la decisione dell'industria di tagliare i compensi rispetto allo scorso anno



CUTIGLIANO — A raccontare l'ultima puntata della "guerra del latte" è la Coldiretti. A Firenze sono stati Anna Signorini e Giuseppe Corsini, allevatori d'altura a Cutigliano nel pistoiese, a quota 1300 metri, che hanno 'lavorato' e offerto latte, ricotta e formaggi di loro produzione ai visitatori di Food&Wine, la manifestazione espositiva organizzata dall’associazione cuochi, alla Stazione Leopolda.

si è trattato, spiega la Coldiretti, "di una delle iniziative dei produttori contro la decisione unilaterale dell'industria che ha tagliato i compensi per il latte alla stalla di oltre il 20% rispetto allo scorso anno, proponendo accordi capestro che fanno riferimento all'indice medio nazionale della Germania, con una manovra speculativa ingiustificata e quindi inaccettabile".

"Una palese violazione delle norme - prosegue la nota - poiché il prezzo corrisposto agli allevatori è inferiore in media di almeno 5 centesimi rispetto ai costi di produzione, che variano dai 38 ai 41 centesimi al litro secondo l’analisi ufficiale effettuata dall’Ismea in attuazione della legge 91 del luglio 2015 che impone che il prezzo del latte alla stalla debba commisurarsi ai costi medi di produzione".

Il risultato, per Coldiretti, è che "a risentirne sono tutte le stalle, in particolare quelle montane che hanno costi produttivi molto maggiori della media e che, oltre a produzioni eccellenti, contribuiscono a tutelare l'assetto idrogeologico del territorio".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Due arresti, otto indagati, 127 chili di stupefacenti sequestrati e una valanga di perquisizioni: organizzazione criminale smantellata dalla Finanza
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Pierantonio Pardi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Spettacoli

Cronaca