Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:15 METEO:FIRENZE23°41°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 27 giugno 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Unione europea, perché l'unanimità non funziona: la strategia del ricatto

Cronaca giovedì 26 maggio 2022 ore 13:35

I Giovinetti rubati tornano al Sacro Cuore

Le statue restituite
Le statue restituite

Le statue lignee erano state trafugate dalla chiesa nel 1996. I carabinieri per la tutela del patrimonio culturale le hanno ritrovate e restituite



MONTEMURLO — Tornano al loro posto nella chiesa del Sacro Cuore a Montemurlo i Giovinetti trafugati il 6 Dicembre 1996 e adesso ritrovati e restituiti dai carabinieri per la tutela del patrimonio culturale.

La riconsegna è avvenuta oggi 26 Maggio. Le statue lignee di produzione toscana del XIX secolo sono state restituite dal capitano Claudio Mauti, comandante del nucleo per la tutela del patrimonio culturale di Firenze.

A ricevere le sculture rubate ormai 26 anni fa è stato il parroco della chiesa montemurlese. La restituzione di oggi segue all’attività di recupero da parte del Nucleo fiorentino di due putti lignei rubati nel medesimo furto, restituiti l’8 Giugno 2020 al parroco, don Gianni Gasperini

Le opere erano state individuate nel corso di controlli alle varie attività antiquariali presenti sul territorio. Grazie al riscontro nella Banca dati dei beni culturali illecitamente sottratti, che ne aveva accertata la provenienza furtiva, ne fu possibile il recupero.

I carabinieri con le statue restituite

Le statue restituite

Il sindaco del Comune di Montemurlo, Simone Calamai, ha espresso la propria soddisfazione nell'apprendere la notizia: "Desidero esprimere, a nome di tutta la comunità montemurlese, il mio plauso ai carabinieri del Nucleo di tutela del patrimonio culturale di Firenze per questo importante recupero", ha detto.

"La chiesa del Sacro Cuore ritrova due opere d'arte che appartengono a tutta la comunità. A distanza di anni dal loro trafugamento, i carabinieri, grazie ad un accurato lavoro d'indagine, sono riusciti a individuare le due statue rubate, che per fortuna erano state censite e fotografate", ha concluso.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'incendio sull'autovettura è divampato lungo la superstrada Firenze Pisa Livorno. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco da Firenze
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca