Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:13 METEO:FIRENZE12°19°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 27 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Bollette in aumento e prezzo del gas alle stelle: le 5 ragioni dietro alla crisi energetica

Attualità martedì 28 marzo 2017 ore 18:23

Tour nelle mense, accesso negato a Marco Stella

Il vicepresidente del Consiglio regionale Stella si è visto vietare l'entrata nei locali della mensa scolastica per una semplice visita



FIRENZE — Ne ha dato notizia lo stesso Stella nel corso di una comunicazione in apertura dei lavori d'aula dell'Assemblea toscana. 

Stella è da ieri impegnato in un tour in alcune mense scolastiche del fiorentino dopo le polemiche avviate da un gruppo di mamme per i cambiamenti al menù scolastico decise dal Comune di Firenze perché vari piatti non sono graditi dai bimbi e molto cibo non viene mangiato. 

Stella ha spiegato di aver inviato una lettera al sottosegretario al Miur Gabriele Toccafondi per informarlo della vicenda e chiedere "che gli ispettori ministeriali svolgano controlli" nelle mense e sull'alto grado di scarti di cibo dopo il cambio del menù. 

"Ieri sono entrato in una scuola e non ho avuto nessun problema - ha spiegato -, oggi mi sono presentato nella scuola statale Santa Maria a Coverciano ma mi è stato detto che non potevo entrare. Il preside mi ha detto di aver parlato con l'assessore comunale", nonché vicesindaco, "e con la direzione istruzione del Comune di Firenze e che non ero autorizzato. Mi è sembrato strano che il dirigente di un istituto statale, e non comunale, prenda ordini da un assessore o dalla direzione istruzione comunale". 

Il vicepresidente del Consiglio, Marco Stella, è intervenuto poi in apertura dei lavori informando l’aula sull'episodio. 

Il presidente Eugenio Giani si è detto “perplesso”. “Mi attiverò chiamando il sindaco e chiedendo all’assessore Giachi il perché di questo comportamento, perché dal punto di vista formale il compito della Regione su queste materie è attivo, conseguentemente la possibilità di controllo da parte del consigliere regionale”. Giani ha dato quindi la “Disponibilità a seguire la procedura indicata dall’assessore” per permettere l’attività di verifica e controllo in capo al consigliere e ha annunciato che a conclusione dei lavori di oggi telefonerà a sindaco e assessore riferendo a Stella quanto diranno.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il giovane scooterista è stato trasportato in ospedale in codice rosso. Via Aretina è rimasta chiusa per circa due ore per soccorsi e rilievi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Lavoro

Attualità