comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:44 METEO:FIRENZE12°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 25 novembre 2020
corriere tv
Covid a Milano, Gallera: «La situazione migliora, indice Rt a 0,8»

Politica venerdì 24 febbraio 2017 ore 17:00

Primarie del Pd il 30 aprile

Raggiunto in direzione Pd l'accordo sulla data della consultazione per il segretario nazionale. Tramonta l'ipotesi delle elezioni politiche a giugno



ROMA — Non proprio un congresso-lampo ma quasi. Le varie anime del Pd hanno trovato un accordo in direzione sulla data delle primarie per il segretario nazionale: domenica 30 aprile con eventuale ballottaggio il 7 maggio. Per votare i cittadini dovranno dichiarare di essere elettori del Pd e versare 2 euro. "Con questa scelt ail dibattito sulle elezione politiche a giugno è chiuso" ha commentato Piero Fassino.

Ecco tutte le tappe del congresso anticipato del Pd: per l'elettorato passivo il termine è l'iscrizione al Pd entro stasera; per la presentazione delle candidature alla segreteria è il 6 marzo entro le 18; la presentazione delle candidature nei circoli è stata programmata dal 20 marzo al 2 aprile; le convenzioni provinciali sono state convocate per il 5 aprile, quella nazionale  per il 9.

La presentazione delle liste per le primarie si potrà fare entro il 10 aprile.

I candiati al momento, sono quattro: l'ex presidente del Consiglio e segretario uscente Matteo Renzi, il governatore della Puglia Michele Emiliano, il ministro della giustizia Andrea Orlando e, a sorpresa, Carlotta Salerno, segretario cittadino a Torino dei Moderati, un partito alleato del Pd.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Attualità