Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:FIRENZE10°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 21 gennaio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Le Colonne d'Ercole, ecco il punto da non superare per Berlusconi

Attualità venerdì 18 giugno 2021 ore 18:15

Medico assenteista per fare visite in nero

Il medico che aveva un contratto esclusivo con la Asl Centro è stato arrestato dai carabinieri del Nas per i reati di truffa aggravata e peculato



PROVINCIA DI FIRENZE — Si allontanava dal posto di lavoro all'interno di una struttura sanitaria pubblica per effettuare attività da libero professionista
facendosi pagare 'in nero', in orario di servizio. 

Per questo un medico assunto dalla Asl Toscana centro è stato arrestato in flagranza di reato dai carabinieri del Nas di Firenze.

Secondo quanto appurato dagli investigatori il medico si sarebbe presentato più volte nella struttura dove lavorava attestando la sua presenza timbrando il cartellino per poi allontanarsi per eseguire visite private domiciliari e a pagamento ai suoi pazienti.

Il medico, dopo vari pedinamenti, è stato colto in flagranza dai militari ed è stato quindi arrestato per truffa nei confronti della Asl, con la quale aveva un contratto esclusivo, e per il reato di peculato essendo stato trovato in possesso di numerosi medicinali di proprietà dell'ospedale.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Si allarga il fronte dei cittadini colpiti dai raid notturni. Da inizio anno le segnalazioni si sono moltiplicate nell'area di Santa Maria Novella
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca