Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:FIRENZE16°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 21 febbraio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Con le pistole in pugno rubano tutte le borse del negozio di Gucci a Manhattan

Cronaca domenica 24 settembre 2023 ore 19:00

Nudo scala la statua fra la folla di turisti

L'uomo nudo sulla statua raggiunto dalla polizia municipale
L'uomo nudo sulla statua raggiunto dalla polizia municipale
Foto di: Marco Landi / Facebook (frame da Reel)

E' successo a Firenze, in piazza della Signoria. L'uomo, noto per aver compiuto in passato altri gesti simili, è stato arrestato. Danni alla scultura



FIRENZE — Nudo e con sulla pelle la scritta "censurato" si è arrampicato sulla statua di Ercole e Caco di Baccio Bandinelli in piazza della Signoria a Firenze, in mezzo a una folla di turisti e cittadini presenti anche per lo svolgimento della manifestazione benefica Corri la Vita.

E' successo nella tarda mattinata di oggi, protagonista un uomo già noto per altri gesti simili compiuti in precedenza. Oggi è stato raggiunto dai carabinieri e dalla polizia municipale, che lo ha poi condotto al proprio comando. I vigili del fuoco lo hanno fatto scendere. E' stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale, deturpamento di beni culturali e atti osceni. 

Il restauro del gruppo scultoreo, sull'arengario di Palazzo Vecchio, era terminato nell'Aprile scorso. Adesso alcuni trattamenti andranno ripetuti, perché da una prima ricognizione sono stati rilevati danneggiamenti al marmo del basamento e il distacco dello stucco impiegato dai restauratori per sigillare alcune fessure.

L'uomo che ha inscenato l'episodio fra le altre cose nel 2018 aggredì Marina Abramovic colpendola alla testa con un quadro e imbrattò una scultura di Urs Fischer sempre in piazza della Signoria. 

Stesso luogo e comportamento simile nel 2021, quando vandalizzò l'Albero del Paradiso di Giuseppe Penone, e l'8 Marzo 2022 quando tinse di giallo e azzurro, i colori della bandiera ucraina, il leone rampante di Francesco Vezzoli. Pochi giorni dopo appiccò il fuoco al drappo nero posato sulla copia del David in segno di solidarietà all'Ucraina. In quell'occasione vennne arrestato, per lui fu disposta la misura del divieto di dimora a Firenze.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
E' di 5 vittime e 3 feriti il bilancio definitivo della tragedia. Minuto di silenzio a Camera e Senato. Le condizioni dei feriti. Domani lo sciopero
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità