comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 22°23° 
Domani 22°31° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 15 luglio 2020
corriere tv
Antonio Razzi ‘imita' il Gladiatore Russell Crowe (con una pentola in testa)

Cronaca giovedì 21 aprile 2016 ore 09:10

Molotov contro la caserma di Rovezzano

Le quattro bottiglie incendiarie sono state lanciate dopo uno scontro tra i carabinieri e un gruppo di anarchici. Vigili e militari in ospedale



FIRENZE — Quattro molotov sono state lanciate all'alba contro la caserma di Rovezzano. I militari si sono subito lanciati nella ricerca dei responsabili. Solo due sono esplose e hanno provocato un annerimento del muro. L’incendio è stato spento dai vigili del fuoco. Secondo quanto trapelato, si tratterebbe di un raid punitivo collegato ad un fatto accaduto qualche ora prima. 

I carabinieri, verso la mezzanotte, avevano fermato un giovane lungo la strada per un controllo. A quel punto si sono ritrovati circondati da alcuni anarchici pronti allo scontro con i militari. Gli anarchici stavano partecipando ad una festa in uno stabile abbandonato in lungarno Generale dalla Chiesa.

Sul posto sono giunte altre pattuglie, i vigili urbani e la polizia. Da qui è iniziata una vera e propria guerriglia a suon di calci, pugni e bastonate. Dopo i tafferugli sono stati arrestati tre anarchici, due uomini e una donna.

Poi per protestare contro gli arresti, alcune decine di anarchici si sono radunati sotto la questura, tenuti a distanza da un cordone di agenti in tenuta antisommossa. I manifestanti si sono poi allontanati.

Verso le cinque di mattina, c'è stato l'assalto alla caserma con le bottiglie incendiarie. Per questo gli agenti pensano che i fatti siano collegati.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità