QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 5° 
Domani -1°1° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
mercoledì 11 dicembre 2019

Cronaca giovedì 26 aprile 2018 ore 15:52

Ladre francesi con la fissa delle borse di lusso

Le tre ragazze hanno rubato duemila euro di articoli nei negozi dell'aeroporto Vespucci e nascondevano in albergo borse firmate per 18mila euro



FIRENZE — Tre giovani donne francesi rispettivamente di 22, 26 e 31 anni sono state arrestate questa mattina dopo essere state colte sul fatto dalla polizia mentre rubavano cinture e occhiali nei negozi Gucci e Vuitton dell'aeroporto Vespucci.

Le manette sono scattate il giorno dopo che la polizia aveva denunciato il terzetto per lo stesso reato dopo aver ritrovato nella camera d'albergo della francesi altre borse e profumi griffati per un valore complessivo di 18mila euro.

A intercettare per primo due delle tre ragazze nella zona di piazza Santa Maria Novella è stato un ispettore di polizia grazie alla segnalazione della compagna, commessa in uno dei negozi derubati. L'uomo ha chiamato la centrale e poco dopo una volante ha bloccato le ladre. La terza donna è stata rintracciata nella camera d'albergo che condivideva con le complici e dove sono stati ritrovati gli oggetti di lusso trafugati fino a quel momento. A quel punto è scattata la denuncia a piede libero ma le tre malviventi non si sono arrese e il giorno successivo hanno preso di mira i negozi dell'aeroporto, dove sono state colte in flagranza di reato e arrestate.

La polizia ha poi ricostruito che le tre giovani erano arrivate ieri in Italia con un volo dalla Spagna e che sempre ieri, appena uscite dalla Questura, avevano acquistato tre biglietti aerei per tornare in Francia. Una volta arrivate in aeroporto, prima di imbarcarsi, hanno cercato di rubare oggetti di lusso anche nei negozi duty free dello scalo.



Tag

Mes, Conte: «L'Italia non ha nulla da temere, il nostro debito è sostenibile»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca