Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:47 METEO:FIRENZE16°26°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
lunedì 03 ottobre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Iran, Khamenei: «Le proteste pianificate dall'America e dal regime sionista»

Cronaca giovedì 25 maggio 2017 ore 10:15

La banda delle rapine con le auto prese a noleggio

Almeno sette colpi in banca messi a segno tra Firenze, Venezia e Verona. Raffica di arresti della polizia tra la Sicilia e il Veneto



FIRENZE — Sette persone sono finite in manette tra Caltanissetta, Catania, Misterbianco, Treviso e Venezia al termine delle indagini condotte dalla squadra mobile di Firenze e coordinate dalla procura del capoluogo toscano che hanno permesso di smantellare un gruppo criminale specializzato nelle rapine in banca. Tre le cautelari in carcere e quattro gli arresti domiciliari disposti dalla procura. 

I colpi, è stato appurato dalle indagini, sono stati messi a segno tra la Toscana e il Veneto e i reati contestati a vario titolo agli arrestati sono rapina, furto e lesioni. Gli indagati si spostavano dalla Sicilia con auto prese a noleggio, per poi spostarsi nei luoghi scelti per i colpi nel centro e Nord Italia.

Nel corso delle indagini, iniziate nel 2016, sono state arrestate sei persone in flagranza di reato e sono stati recuperati circa 100mila euro.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il ragazzo soccorso in gravi condizioni è deceduto in ospedale. La procura ha aperto un fascicolo per omicidio colposo. Proclamato sciopero di 24 ore
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità