Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:25 METEO:FIRENZE23°38°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 20 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
La maledizione del fondatore. Dopo Bossi, anche Grillo scomunica il suo partito
La maledizione del fondatore. Dopo Bossi, anche Grillo scomunica il suo partito

Cronaca venerdì 11 agosto 2023 ore 18:45

In casa ha 37 tartarughe ma nessuna autorizzazione

Le tartarughe trovate nell'abitazione a Firenze

Sono stati i carabinieri specializzati nella protezione della flora e fauna selvatica a scoprirle all'interno di un appartamento



FIRENZE — Trovate in un appartamento a Firenze 37 tartarughe da terra, nome scientifico Testudo Hermanni. Ma la loro presenza in quell'abitazione non era mai stata segnalata ed autorizzata. A scoprirle i militari del nucleo carabinieri Cites.

Dalle verifiche sulle banche dati è venuto fuori che il proprietario aveva presentato la denuncia di due soli esemplari di Testudo Graeca, non presenti al momento del controllo, mentre per gli esemplari rinvenuti non aveva prodotto alcun documento.

La persona è stata denunciata per la detenzione, senza quindi la documentazione necessaria, di animali protetti. Le tartarughe sono state messe sotto sequestro e affidate al Centro recupero animali selvatici 'Formichella' di Orvieto che dipende dal reparto carabinieri biodiversità di Assisi.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Le fiamme si sono sviluppate a partire da un ufficio, andato completamente distrutto. Locali completamente invasi dai fumi di combustione
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Pierantonio Pardi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Lavoro