comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 18°27° 
Domani 18°24° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 22 settembre 2020
Giani
858.042
 
48.63%
Ceccardi
713.653
 
40.44%
Galletti
112.981
 
6.40%
Vigni
7.632
 
0.43%
Fattori
39.386
 
2.23%
Barzanti
15.949
 
0.90%
Catello
16.924
 
0.96%
corriere tv
Bomba d'acqua ai Castelli Romani, strade come fiumi a Rocca di Papa

Cronaca domenica 29 settembre 2019 ore 19:40

Fratelli morti in albergo, disposta l'autopsia

Indagini su eventuali sostanze assunte dai giovani. In camera trovati alcolici e un analgesico acquistato in una farmacia fiorentina senza ricetta



FIRENZE — Non presentano segni di violenza i corpi di Dries e Robbe De Ceuster, i due fratelli belgi di 20 e 27 anni che sono stati trovati senza vita all'interno della stanza di un albergo di Santa Maria Novella, a Firenze (vedere articoli collegati). A fare la tragica scoperta è stato il padre nel primo pomeriggio, che assieme alla compagna, non legata da vincoli di parentela con i ragazzi, occupava un'altra stanza della stessa struttura.

Dagli accertamenti effettuati dalla polizia scientifica non sono emersi segni di effrazione né segni di violenza sui due corpi. Nella camera dei due fratelli sarebbero stati trovati farmaci ed alcolici e gli inquirenti indagano anche su tracce di sostanze stupefacenti ma occorreranno gli esami tossicologici per stabilirne l'eventuale assunzione. Indagini anche su un potente analgesico che i due giovani avrebbero acquistato in una farmacia fiorentina, gli inquirenti hanno ritrovato lo scontrino. Il farmacista sarebbe stato iscritto nel registro degli indagati per aver venduto il farmaco senza la ricetta, obbligatoria per legge.

Gli inquirenti hanno ascoltato il padre dei giovani e la compagna oltre ad altri testimoni presenti all'interno dell'albergo. 

Stando a una prima ricostruzione, il padre aveva salutato i due figli la sera prima e poi era andato a dormire. Il mattino successivo era entrato in camera dei figli ma li aveva trovati addormentati e aveva deciso di non svegliarli per uscire insieme alla moglie e continuare la visita della città. Quando, intorno alle 16, è tornato in albergo ed è nuovamente entrato nella camera dei figli, entrambi non respiravano più. 



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Politica

Politica