Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:31 METEO:FIRENZE16°27°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 28 maggio 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Federico Rampini e la nuova Arabia Saudita: possiamo fidarci di bin Salman?

Cronaca mercoledì 08 marzo 2023 ore 19:05

Crolla un albero nel cortile della scuola

Foto di archivio

Un grosso albero è crollato nel giardino di una scuola primaria. Al momento del cedimento non ci sarebbero stati alunni all'esterno del plesso



FIRENZE — Tragedia sfiorata a Firenze dove un grosso albero è caduto nel giardino di una scuola primaria, si tratta della Vittorio Veneto del Comprensivo Pestalozzi in centro storico. Non ci sarebbero studenti coinvolti.

La pianta avrebbe sfondato l'arredo del cortile. Nessuno sarebbe stato presente al momento del cedimento e non ci sono stati feriti.

Il Comune di Firenze ha emesso una nota sull'accaduto spiegando di avere abbattuto un altro albero della stessa specie presente nel cortile scolastico e di avere poi controllato tutte le piante presenti.

"L'albero caduto era della specie Broussonetia papyrifera, ovvero un gelso da carta. La pianta è caduta per cedimento dell'apparato radicale. Risulta controllata recentemente da personale specializzato, controllo che aveva avuto esito positivo senza prescrizioni. Per precauzione la Direzione Ambiente ha deciso di abbattere anche l'altro unico albero della stessa specie posizionato a fianco perché potrebbe risultare indebolito del cedimento di quello accanto o presentare gli stessi problemi. I tecnici hanno poi controllato le altre 140 piante del giardino scolastico e non hanno riscontrato problematiche connesse alla stabilità" spiega la nota comunale. Concluse le operazioni di recupero dei residui del tronco e dei rami caduti e il ripristino delle condizioni di sicurezza, ha concluso Palazzo Vecchio "Il giardino sarà quindi nuovamente fruibile a partire da domani. Si ricorda che per il monitoraggio dello stato di salute degli alberi il Comune di Firenze ha adottato il protocollo della Società Italiana di Arboricoltura che prevede il controllo visivo VTA (Visual Tree Assessment) da parte di professionisti specializzati. Per le valutazioni arboree c’è un appalto in corso di durata quadriennale. Nel corso del 2022 sono stati eseguiti 27.560 controlli VTA".

Venerdì 10 Marzo, dalle ore 16 e 30 un presidio sotto Palazzo Vecchio è stato organizzato dai genitori della Vittorio Veneto per chiedere conto al Comune di Firenze della manutenzione delle scuole, della manutenzione del verde e di tutti gli spazi pubblici.

Il Movimento Priorità alla scuola ha commentato "Ora basta: sotto Palazzo Vecchio, per farsi sentire Giardini e scuole, giardinieri e insegnanti, vasi di fiori da coltivare, coltivatori di orticelli... le metafore vengono da sole, ma non abbiamo nessuna voglia di scherzare. A Firenze cadono alberi. Cadono con una frequenza impressionante e si abbattono sempre più spesso vicino ai bambini. Un mese fa, il 9 febbraio, l’albero alle Cascine, su una giostrina: “meno male che era mattina…”. Martedì 7 marzo, intorno alle ore 14,30, un albero viene giù nel giardino della primaria Pestalozzi, del comprensivo Centro Storico Pestalozzi. L’immagine del tavolo di legno con la panchina sfondata basta: rappresenta l’angoscia di genitori, insegnanti, cittadine e cittadini tutti. “Meno male…”, un’altra volta. Nella città dove si abbattono troppi alberi sani per piantare pali e cemento, dove si piantumano troppi alberi che muoiono prima ancora di attecchire, cadono troppi alberi per incuria o cattiva cura. PAS continua a essere Priorità alla Scuola? O dobbiamo ribattezzarci Priorità a Sopravvivere a Scuola? Le amministrazioni che collezionano like, si preoccupino di dotarsi di un pollice verde, come si deve".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'inchiesta della Dda di Firenze ha portato anche a Livorno e a Napoli. Denaro riciclato per circa 13 milioni e mezzo di euro
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Cronaca

Cronaca

Attualità