QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 12° 
Domani 13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 21 febbraio 2020

Lavoro giovedì 08 ottobre 2015 ore 15:44

Signorini&Ulivelli, lavoratori sulle barricate

La Fiom ha proclamato 16 ore di sciopero e il blocco degli straordinari. Gli ordini crescono, ma l'azienda vuole attivare la cassa integrazione



FIRENZE — L'azienda opera nella produzione di materiali in ottone e conta circa 90 dipendenti. Una realtà produttiva nata dalla fusione della Pietro Signorini di Prato con la Ulivelli di Sesto. 

Un'azienda sana, dicono i sindacati e le Rsu, tanto che il 23 luglio scorso, durante un incontro con i rappresentanti dei lavoratori, avevano fatto sapere che gli ordini erano incrementati. Ora, però, la doccia fredda.

Lunedì 5 ottobre la Fiom ha partecipato a un tavolo con i vertici aziendali per segnalare una serie di problemi e chiedere alcune spiegazioni sul piano industriale e sull'eccessivo ricorso agli straordinari.

"L'azienda - ha scritto in una nota il sindacato dei metalmeccanici - non solo non ha risposto, ma ci ha comunicato l'intenzione di procedere all'apertura di una Cassa Integrazione Ordinaria per i mesi di novembre e dicembre, a fronte di un calo di ordini del prodotto Moda e Rubinetteria".

Da qui la scelta dei lavoratori di incrociare le braccia, decretando lo stop immediato degli straordinari e approvando un pacchetto di 16 ore di sciopero che bisognerà vedere come verranno distribuite. 



Tag

Demolizione Vele Scampia, le spettacolari immagini dall'alto

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità