QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
FIRENZE
Oggi 6° 
Domani 10° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
giovedì 12 dicembre 2019

Cronaca giovedì 02 giugno 2016 ore 14:53

Difende una donna e lei e il compagno lo picchiano

E' successo in via del Prato a un fiorentino di 38 anni che stava cercando di soccorrere una ragazza romena nel mezzo di un litigio con il fidanzato



FIRENZE — Preso a botte per essere intervenuto fra due fidanzati che stavano litigando. No, probabilmente non se l'aspettava una reazione del genere il fiorentino che ha deciso di intervenire mentre un uomo e una donna stavano litigando furiosamente in via il Prato, in pieno giorno. I due infatti si sono prontamente coalizzati e hanno cominciato a prenderlo a calci e pugni fino a quando l'uomo non si è accasciato a terra. A quel punto si sono impossessati del suo orologio e del suo cellulare e si sono allontanati. 

In quel mentre, un maresciallo dei carabinieri che stava passando in scooter si è reso conto della situazione, si è fermato e ha chiamato i mezzi di soccorso. Poi si è messo all'inseguimento dell'uomo e della donna fino alla stazione di Santa Maria Novella, dove, con l'aiuto di due agenti della Polfer, ha fermato e identificato i fuggitivi. Si tratta di un albanese di 26 anni e di una romena di 28 che conoscevano già la loro vittima. Tutti e tre hanno problemi di droga e due giorni fa il fiorentino si era già intromesso in un litigio fra i due. 

L'uomo aggredito è stato trasportato all'ospedale di Santa Maria Nuova dove è stato ricoverato e sottoposto a un intervento chirurugico.

La coppia è stata arrestata per rapina aggravata in concorso.



Tag

Piacenza, le prime immagini del Klimt ritrovato

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca