Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:15 METEO:FIRENZE20°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
venerdì 15 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Canarie: terremoto di magnitudo 4,5 provoca nuovo fiume di lava, altri 300 evacuati

Attualità domenica 05 settembre 2021 ore 08:27

Più spazi e più sicuri, così riaprono le scuole

persone in piedi

Tra plessi realizzati di sana pianta, ampliamenti e adeguamento sismico ecco come gli edifici scolastici si affacciano alla ripartenza



PROVINCIA DI FIRENZE — Più spazi, più sicuri. Tra plessi realizzati di sana pianta, ampliamenti e adeguamento sismico, gli edifici scolastici della Città Metropolitana si affacciano alla ripartenza forti di interventi di ristrutturazione e riqualificazione per oltre 53 milioni di investimenti. Alcuni sono completati, altri sono ancora in corso e si esauriranno entro il 2022.

La geografia scolastica e il suo stato sono definiti dalla direzione edilizia scolastica e dalla direzione progetti strategici della Città Metropolitana di Firenze. Sei le opere portate a termine in questo anno: ampliamento degli istituti Chino Chini in Mugello e Balducci a Pontassieve, completamento degli interventi di adeguamento per la prevenzione degli incendi al liceo Galileo e all'Istituto Salvemini riguardo al primo lotto, realizzazione dell'edificio B all'Elsa Morante, e adeguamento sismico al liceo Rodolico, per complessivi 12 milioni e 604mila euro.

Portati a termine anche 19 interventi di manutenzione e di adattamento per le esigenze degli istituti in vista del nuovo anno scolastico, mentre ne sono appaltati e in corso di realizzazione altrettanti per ben 41 milioni e 446mila euro, la cui fine è prevista tra il 2021 e il 2022.

I dati sono stati illustrati dal sindaco della Città Metropolitana di Firenze Dario Nardella in un incontro presso la scuola Guicciardini, con il sindaco e consigliere delegato Francesco Casini, il consigliere delegato Massimo Fratini, l'assessora del Comune di Firenze Sara Funaro, il presidente del Quartiere 5 Cristiano Balli.

Gli studenti troveranno conclusi in varie scuole i lavori di manutenzione e adattamento. All'istituto d'arte Ceramica un'aula è stata recuperata e un'altra ampliata. All'Isa di Porta Romana sono terminati gli interventi per antisfondellamento dei solai. Servizi igienici rinnovati e impianti elettrici rifatti sono la sopresa per gli studenti del Cellini, mentre al Buontalenti i ragazzi troveranno allestito un laboratorio di informatica, così come uno di elettrotecnica è approntato al Meucci.

All'istituto Saffi la didattica potrà contare sul recupero di 3 nuove aule, mentre il Salvemini è ridisegnato quanto a suddivisione delle aule e riconversione dei laboratori disegno in aule. Il Sassetti Peruzzi ha la palestra ripavimentata, 4 nuove aule sono state create da 2 laboratori e adesso c'è un nuovo bagno disabili.

Infissi, stabilità dei controsoffitti e facciate sono gli interventi conclusi per il nuovo anno scolastico ai licei Alberti/Dante, Michelangelo, Pascoli, Castelnuovo e Galileo, mentre al Gramsci due nuove aule sono state recuperate. Reperimento di aula anche al Machiavelli Capponi, accorpamento al Fermi e manutenzione straordinaria ai bagni del Pontormo oltre a lavori di impermeabilizzazione al Checchi.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'uomo è stato sorpreso dai carabinieri ancora con la merce in una sacca. Portava via con sé capi di abbigliamento di varie marche
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Lavoro

Attualità