Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:00 METEO:FIRENZE19°35°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 18 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Spagna, grande squalo martello al largo di Gran Canaria: il filmato del drone

Attualità venerdì 03 maggio 2019 ore 14:23

Metal detector e palmari su bagagli e passeggeri

La polizia ferroviaria ha portato a termine un'operazione di controllo su scala nazionale all'interno delle stazioni



FIRENZE — Gli agenti del Compartimento Polizia Ferroviaria di Firenze sono stati impegnati nell'ambito di una operazione di controllo su scala nazionale organizzata dal Servizio Polizia Ferroviaria, con l'obiettivo di incrementare la sicurezza reale e percepita dei passeggeri.

Sia a bordo treno che nelle stazioni sono stati utilizzati metal detector e nuovi palmari che consentono l’identificazione immediata di un individuo. Oltre 500 le persone controllate di cui 7 denunciate in stato di libertà per vari reati, tra cui la violazione della normativa sull’ingresso e soggiorno degli stranieri, la resistenza a pubblico ufficiale, il rifiuto di generalità e la violazione delle misure di prevenzione. 
I poliziotti in borghese della Squadra di Polizia giudiziaria hanno, inoltre, denunciato per ricettazione un individuo con precedenti per reati contro il patrimonio. L'uomo è stato notato aggirarsi in Piazza Stazione, a Firenze con in mano una busta contenente alcuni capi di abbigliamento risultati nuovi, con etichetta, e per i quali non è stato in grado di fornire spiegazioni circa il possesso o l’acquisto.

La Polfer impegnata a Livorno ha, invece, rintracciato un individuo, destinatario di un mandato di arresto europeo per i reati di violenza o minaccia a Pubblico Ufficiale e lesioni personali volontarie. Terminati gli accertamenti relativi all’identificazione, è stato condotto presso la locale casa circondariale. Dovrà scontare, nel proprio paese di origine, la pena di quattro anni di reclusione.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno