Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:FIRENZE16°30°  QuiNews.net
Qui News firenze, Cronaca, Sport, Notizie Locali firenze
martedì 18 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Maneskin, Victoria De Angelis dj (in bikini) nella stanza d'albergo

Attualità mercoledì 15 maggio 2024 ore 09:49

Arte nel Metaverso aspettando il Festival della robotica

Foto di: Scuola Superiore Sant'Anna

Venerdì 17 maggio a Palazzo Strozzi Sacrati il convegno promosso dall’Istituto di Intelligenza Meccanica della Scuola Superiore Sant’Anna



PISA — Il Festival della robotica torna a Pisa con seminari, dibattiti, proiezioni, demo interattive per presentare al grande pubblico sfide, risultati e applicazioni di robotica e intelligenza artificiale.

Le date da segnare sul calendario sono venerdì 24, sabato 25 e domenica 26 Maggio ma, come da tradizione, la kermesse dà appuntamento con alcune anteprime, la prossima delle quali si terrà a Firenze con un convegno per indagare il rapporto tra arte, ambienti virtuali e intelligenza artificiale e per mostrare, grazie ad appositi visori, i primi risultati delle opere che “vivono” in un ambiente innovativo e dai contorni non ancora definiti, come è il Metaverso

Arte nel Metaverso” è, infatti, il titolo del convegno, curato dall’Istituto di Intelligenza Meccanica della Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa, in programma venerdì 17 maggio con inizio alle 9 a Palazzo Strozzi Sacrati, a Firenze. 

In parallelo al convegno si inaugura la mostra, aperta al pubblico, di video installazioni sulle più recenti opere digitali realizzate nel Metaverso. Il convegno e la mostra a Firenze si inseriscono nella serie di appuntamenti organizzati come anteprime in vista dell'evento principale a Pisa. L'ultimo appuntamento del Festival della Robotica si svolgerà alla fine di giugno, a Viareggio.

Il convegno di venerdì 17 maggio è aperto dai saluti del presidente della Regione Toscana, del direttore scientifico del Festival della Robotica Mauro Ferrari, del promotore del convegno Massimo Bergamasco, docente della Scuola Superiore Sant'Anna. Durante il convegno artisti e tecnologi presentano i risultati di recenti approcci artistici nel Metaverso. Al centro dei lavori una riflessione sulle produzioni e sulle performance in ambito artistico che riguardano i componenti costitutivi del Metaverso.

In agenda, nella giornata di venerdì 17 maggio, gli interventi di Simone Arcagni, studioso e divulgatore di nuovi media e nuove tecnologie e docente dell’Università di Palermo; Federica Patti, storica dell’arte ed esperta di digital performance e pratiche performative; Kamilia Kard, artista, docente ed esperta di iperconnettività e nuove forme di comunicazione online; Lucia Franchi, drammaturga e fondatrice della compagnia CapoTrave; Martin Romeo, artista visivo ed esperto di relazioni tra natura, tecnologia e corpo attraverso diversi media; Anna Maria Monteverdi, esperta di Digital Performance e docente dell’Università di Milano e Margherita Landi, coreografa, performer e media artist.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno